Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Saka, l’amore ha vinto: striscione di sostegno prima del derby

LONDON, ENGLAND - JULY 11: Bukayo Saka of England misses his team's sixth penalty in a penalty shoot out which is saved by Gianluigi Donnarumma of Italy during the penalty shoot out in the UEFA Euro 2020 Championship Final between Italy and England at Wembley Stadium on July 11, 2021 in London, England. (Photo by Paul Ellis - Pool/Getty Images)

l gesto è stato apprezzato da Saka che è rimasto piacevolmente sbalordito così come segnala il profilo Twitter dell’Arsenal: “Come potrò ringraziarvi per tutto questo?” si chiede l’attaccante che ha letto tutti i messaggi come ad...

Redazione Il Posticipo

Una brutta storia con un lietissimo fine. E la morale è... che aveva ragione Saka. L'amore vince sempre. E la conferma arriva a pochi minuti dall'inizio della sfida contro il Tottenham. Sugli spalti dello stadio è apparso uno striscione a sostegno del ragazzo, vittima di razzismo dopo l'errore dal dischetto nella serie di rigori che hanno consegnato il titolo alla nazionale italiana.

SOSTEGNO - Lo striscione recita: "Le tribune del North London con Bukayo Saka e tutti i calciatori contro ogni forma di razzismo e discriminazione". Un ennesimo riscontro di quanto le sue parole abbiano fatto centro coinvolgendo la parte sana (ed è fortunatamente la stragrande maggioranza) dei tifosi che non gli hanno fatto mancare il sostegno necessario per superare il momento difficile. I primi riscontri, del resto, risalgono al ritorno agli allenamenti dell'Arsenal, quando Saka ha ricevuto un toccante tributo dai suoi tifosi, che avevano raccolto e inviato una marea di lettere con un minimo comune denominatore: il sostegno in vista del 2021/2022.

 LONDON, ENGLAND - JULY 11: Bukayo Saka of England is fouled by Giorgio Chiellini of Italy during the UEFA Euro 2020 Championship Final between Italy and England at Wembley Stadium on July 11, 2021 in London, England. (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

AFFETTO - Il ragazzo dunque porta a casa l'ennesima dimostrazione di affetto, dopo le commoventi lettere che gli erano state recapitate al suo ritorno a casa. Fra le più toccanti quello di un bambino pronto a utilizzare la sua paghetta pur di offrigli un gelato e consolarlo dell'errore contro l'Italia. Non si è trattato dell’unico gesto nei confronti del giovane calciatore. Alcuni giorni fa ha fatto scalpore la lettera di un tifoso dei Gunners fatta recapitare direttamente a Bukayo. Il mittente era un autista di Londra, che ha scritto di suo pugno poche ma sentite parole nel momento in cui l’ha visto piangere ed essere abbracciato da Southgate. "Il mio cuore è andato a lui. Volevo solo dirgli che è tutto ok, va tutto bene. Ho un figlio della sua stessa età e che potrebbe essere lui. Non volevo che Saka pensasse di averlo rovinato il Paese. Non importa. Gioca per la Nazionale ed è ancora così giovane”.