Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Russia fuori dai playoff: Haaland sogna il Mondiale…

(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Una decisone che apre diversi scenari in vista delle prossime qualificazione ai Mondiali in Qatar.

Redazione Il Posticipo

FIFA e UEFA hanno ufficialmente annunciato l'espulsione provvisoria delle squadre russe da tutte le competizioni. Una decisone che apre diversi scenari in vista delle prossime qualificazione ai Mondiali in Qatar. La Russia è stata sorteggiata nel Gruppo B, insieme a Svezia, Repubblica Ceca e Polonia, che avrebbe dovuto affrontare in semifinale. E l'impossibilità di giocarla, rende ancora più complicato trovare una soluzione. In Spagna, come riportato da AS, hanno provato a cercare una soluzione praticabile che garantisca equità.

SCENARIO - La sfida, in programma  prossimo 24 marzo al Dynamo Central Stadium di Mosca non si giocherà.la UEFA deve decidere contro il tempo non solo la rivale ma anche dove si giocheranno le qualificazioni. Decisione controversa, perché Svezia e Repubblica Ceca dovrebbero affrontare la vincente della sfida fra Polonia e Russia giocandosi uno scontro. La circostanza non è contenuta nei regolamenti degli organi regolatori del calcio che sono comunque chiamati a prendere una decisione  contro il tempo, perché manca appena un mese ai playoff. Anche perché è necessario trovare sia una sede che.. una squadra.

 SAINT PETERSBURG, RUSSIA - JUNE 16: Aleksei Miranchuk of Russia celebrates after scoring their side's first goal during the UEFA Euro 2020 Championship Group B match between Finland and Russia at Saint Petersburg Stadium on June 16, 2021 in Saint Petersburg, Russia. (Photo by Anton Vaganov - Pool/Getty Images)

ALTERNATIVE- L'alternativa per rendere sportivamente equilibrato il Gruppo apre ulteriori scenari. A rigore di logica, al posto della Russia potrebbe entrare la Slovacchia, terza classificata nel Gruppo H dietro la nazionale esclusa dalla FIFA. Altrimenti potrebbe essere presa in considerazione la classifica delle migliori terze classificate di tutti i gironi di qualificazione. In questa ottica, toccherebbe ala Norvegia di Haaland, che con 18 punti è stata esclusa da Olanda e Turchia. Un scontro con Lewandowski sarebbe molto stuzzicante. La Norvegia ha gli stessi punti dell'Albania, del Gruppo I, ma con una migliore differenza reti complessiva. Ha anche un coefficiente migliore (1,8 punti a partita) rispetto alla Repubblica Ceca, terza nel Gruppo E (1,75). L'ultima opzione potrebbe essere legata ala Nations League. In questo caso, l'Ungheria otterrebbe la possibilità di giocarsi gli spareggi, avendo vinto il Gruppo 3 all'interno della Lega B.