Agente Rugani: “Lui non è una comparsa, poi si valuterà tutto a fine campionato”

Davide Torchia ha parlato del futuro del suo assistito analizzando anche il momento della Juventus.

di Redazione Il Posticipo

Davide Torchia, agente di Rugani è intervenuto in diretta su TMW Radio per analizzare la situazione del suo assistito, potenziale protagonista di questo rush finale del campionato. Nonché di quanto sta accadendo alla Juventus.

SARRI – Nelle ultime ore Sarri è finito nel mirino. ” In questo momento lo sport nazionale è  considerare Sarri esonerato, Nedved inutile  e Paratici che ha sbagliato tutto.  Credo dico che bisogna essere lucidi. Posso dire che lo stare tutti fermi non è stato un bene per nessuno, però ha dato possibilità a Rugani di potere gestire con calma la sua situazione. L’ho sentito, è molto carico e si sente bene”. Resta da capire se troverà spazio. “In difesa mister Sarri preferisce non cambiare molto.  Non è una critica però adesso potrebbero esserci ora più possibilità per tutti, visto che la Juve ha anche diversi infortuni, ma non saprei dire chi entra, come e quando”.

RUGANI – Da capire anche il futuro di Rugani, anche in considerazione del fatto che la BBC ha perso Barzagli e comunque Chiellini non è eterno. “La Juve è entrata tra i migliori dieci club d’Europa, ha avuto nella linea tre come Barzagli, Bonucci e Chiellini, per più di qualche anno i più forti d’Europa per come era assortito il trio. Delle 250 partite che più o meno ha fatto la Juve in questo ultimo periodo, farne 120 non è  male, significa non essere stato una comparsa, ma aver dato un contributo. Poi si valuteranno tutte le opportunità a fine campionato, fermo restando che la Juve è sempre stata contenta del calciatore.  Nella vita poi niente è per sempre, e se ci saranno opportunità le analizzeremo con la Juve, ma ora è prematuro”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy