calcio

Roy Keane: una vita da mediano, tra calcio, calci, il nonnismo a Pique e…le urla all’arbitro!

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

“Prendi la palla, passala a un compagno e poi spostati”. Pensieri e parole di Brian Clough rivolte a un giovanissimo calciatore irlandese che si chiama Roy. Cognome Keane. Professione: una vita da duro. Inevitabile che fra i due ci fossero scintille. Come quando il Nottingham affronta il Crystal Palace e un errore di Keane causa il gol dei londinesi. Clough non la prende benissimo e gli assesta un pugno in faccia. Benvenuto. Due duri, che si stimano. Keane sa di aver sbagliato e incassa, nel senso più pieno del termine, la lezione.