calcio

Rotolando verso il fast food: anche le pubblicità…prendono in giro Neymar

Neymar non passa mai inosservato e tutto quel che fa ha un impatto mediatico che la gran parte dei suoi colleghi può soltanto sognare. Neymar cambia taglio di capelli? Centinaia di migliaia di ragazzini corrono dal barbiere. Il numero 10 del...

Redazione Il Posticipo

Bene o male, l'importante è che se ne parli. E di Neymar, piaccia o no, se ne parla eccome. C'è chi lo elogia, come Ronaldo, e chi invece non sopporta i suoi atteggiamenti, come più o meno il resto...del Mondiale. Ma di certo il brasiliano non passa mai inosservato e tutto quel che fa ha un impatto mediatico che la gran parte dei suoi colleghi può soltanto sognare. Neymar cambia taglio di capelli? Centinaia di migliaia di ragazzini corrono dal barbiere. O'Ney utilizza un'esultanza tratta da un videogame? Tutti vanno a cercare di capire di che si tratta. Il numero 10 del Brasile rotola dopo i falli subiti? E tutto il mondo...rotola con lui.

PUBBLICITÁ VIRALE - Nel vero senso della parola. A partire dai tifosi del Messico, che lo hanno chiaramente preso in giro dopo la partita persa contro il Brasile. Per non parlare di tre giornalisti della TV messicana, che hanno riproposto una loro divertente versione dell'incidente che ha coinvolto Layun e Neymar in un video che è divenuto subito virale. Ma c'è chi ha fatto di più. Forse ispirata dall'enorme quantità di video creati dagli utenti della rete, che vedevano O'Ney rotolare nei posti e nei momenti più impensati, la filiale sudafricana del celebre fast food Kentucky Fried Chicken ha deciso che il potenziale per una pubblicità in grado di far parlare del prodotto c'era eccome. E il reparto marketing non se l'è fatta scappare.

ROTOLANDO VERSO IL FAST FOOD - La clip è tanto semplice quanto esilarante. Durante una partita, un calciatore viene colpito (?) da un avversario e...comincia a rotolare in campo. E continua. Continua. Continua. Esce dal campo rotolando, seguito dalle telecamere incuriosite. Attraversa un ponte, sfida il traffico, continua a rotolare sul posto anche mentre attende il verde alle strisce pedonali. Poi però si ferma e si rialza. Quando? Ma ovviamente, non appena entra all'interno del fast food, in cui tutti, ammirati dalla...prestazione, gli porgono il tanto atteso pollo fritto. Lo slogan? Make a meal of it, un gioco di parole sull'espressione inglese "make a deal of it", ovvero...esagerare qualcosa che in realtà è di poca importanza. Come uno dei tanti falli subìti da Neymar. Ma non ditelo ai brasiliani!