Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Rothen polemizza con Sergio Ramos: “Vuole restare al PSG? Strano, guadagna un milione di euro al mese…”

MADRID, SPAIN - JANUARY 25: Sergio Ramos participates in a workout at "SERGIO RAMOS by JOHN REED, the brand new premium fitness club, at Intercambiador de Moncloa on January 25, 2022 in Madrid, Spain. (Photo by Borja B. Hojas/Getty Images for Sergio Ramos By John Reed)

L'ex terzino del PSG e della nazionale francese è uno degli opinionisti di punta del calcio transalpino, sempre pronto a fare polemica. Il caso Sergio Ramos non fa eccezione e la bordata allo spagnolo arriva senza mezzi termini

Redazione Il Posticipo

Valutare la stagione di Sergio Ramos al Paris Saint-Germain è abbastanza semplice: l'esperienza transalpina dell'ex Gran Capitan è un vero e proprio disastro, visto che lo spagnolo ha giocato solo una manciata di partite a causa degli infortuni che lo perseguitano ormai da parecchio tempo. Eppure il difensore ha spiegato che prima o poi il vero Sergio Ramos al Parco dei Principi lo vedranno e che lui ha tutta l'intenzione di rimanere a Parigi per tutta la durata del biennale firmato la scorsa estate. Una dichiarazione che ha infiammato la tifoseria, che pensa che i soldi spesi per lui potevano essere spostati sul rinnovo di Mbappè. E che di certo fa arrabbiare Jerome Rothen.

UN MILIONE - L'ex terzino del PSG e della nazionale francese è uno degli opinionisti di punta del calcio transalpino e la sua trasmissione su RMC Sport, che si intitola abbastanza comprensibilmente "Rothen si infiamma" è sempre condita da parecchie polemiche. Naturalmente, il caso Sergio Ramos non fa eccezione e la bordata allo spagnolo arriva senza mezzi termini. "Prima della partita in cui è stato fischiato Ramos ci ha detto che vuole rimanere. Mi sorprende molto che voglia rimanere, guadagna più di un milione al mese...". Insomma, questione di soldi. Ma se proprio vuole farsi perdonare, il difensore deve fare solo una cosa: "Deve stare zitto, se rimane deve lavorare in campo". Non esattamente il modo migliore per porsi nei confronti di uno con il caratterino dell'andaluso.

CAMBIO DI OPINIONE - Ma è anche vero che Rothen, essendo opinionista, ha cambiato opinione abbastanza spesso riguardo Sergio Ramos. A settembre 2021 si era scagliato contro la dirigenza del PSG, rea di aver fatto firmare un contratto da nababbo a un calciatore che fisicamente non offriva alcuna garanzia. Un po' quello che dice ora, se non fosse che a novembre, forse fulminato sulla via di Camas, aveva ritrattato e aveva spiegato che una volta rientrato a pieno regime Ramos sarebbe diventato il capitano della squadra, sfilando il posto a uno tra Kimpembe e Marquinhos. Viste le presenze fatte finora, con addirittura uno zero clamoroso in Champions League, la prima previsione sembra più corretta della seconda...