Rooney vota PSG: “Ha più equilibrio e se supera il pressing del Bayern con Mbappè, Neymar e Di Maria…”

Una finale di Champions League vinta e due perse con la maglia del Manchester United. Pochi come Wayne Rooney sanno cosa significhi affrontare da protagonista un match di tale importanza. L’inglese si lancia in un pronostico e vede per la prima volta nella storia il club transalpino in cima all’Europa del calcio.

di Redazione Il Posticipo

Una finale di Champions League vinta e due perse con la maglia del Manchester United. Pochi come Wayne Rooney sanno cosa significhi affrontare da protagonista un match di tale importanza. E l’ex capitano della nazionale inglese, nonchè miglior marcatore della storia dei Red Devils, ha quindi detto la sua sul match che a Lisbona opporrà il Bayern Monaco di Lewandowski e Kimmich al Paris Saint-Germain di Neymar e Mbappè. Nella sua classica rubrica domenicale sul Times, l’inglese si lancia in un pronostico e vede per la prima volta nella storia il club transalpino in cima all’Europa del calcio.

EQUILIBRIO – “Sarà una partita aperta, tra due squadre che attaccano molto bene e che si creeranno problemi. Ci saranno molte occasioni e credo che con Neymar, Mbappè e Di Maria il PSG sfrutterà la linea difensiva alta del Bayern, cosa che in semifinale il Lione non è riuscito a fare”. E la retroguardia dei francesi, per Rooney, è migliore di quella tedesca. “Il PSG ha un migliore equilibrio. Difensivamente sono solidi, più degli avversari. Per il Bayern non è semplice abbandonare la linea difensiva più bassa per una partita, perchè è il loro modo di giocare”. Pressano bene, i centrocampisti aiutano, ma affinchè funzioni anche i quattro dietro devono stare molto alti, altrimenti le distanze sono troppe”.

PERICOLO – Un piano di gioco che in stagione ha funzionato abbastanza bene, ma che quando viene applicato contro squadre che possono eludere la pressione può essere controproducente. “Non ho dubbi che il pressing aiuterà il Bayern a creare parecchie occasioni, ma il PSG quando è in possesso di palla ha abbastanza qualità per riuscire ad evitarlo nella maggior parte delle volte. E una volta che riescono che superarlo, i loro attaccanti avranno parecchie occasioni di scappare dietro alla difesa. E poi il Bayern potrebbe soffrire gli inserimenti, con Mbappè che attira su di sè i difensori e Di Maria che arriva da dietro”. Dunque, Wazza vota Paris Saint-Germain…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy