Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Rooney e la rabbia di Sir Alex contro Keane: “È saltato sulla scrivania, lo hanno dovuto trattenere!”

keane

Il tecnico del Derby County ha parlato del momento in cui ha visto Sir Alex Ferguson più arrabbiato. E ovviamente è spuntata fuori la celebre riunione nell'ufficio del tecnico in cui lo scozzese stava per venire alle mani con il suo capitano...

Redazione Il Posticipo

Roy Keane e Sir Alex Ferguson, una coppia...scoppiata nel 2005, nonostante i due siano stati la mente e il braccio (anzi...la gamba) del Manchester United che ha dominato in Premier League negli anni Novanta. Ma dov'è che è andato tutto storto tra i due? Lo scontro esplode a causa di una ormai celebre intervista a Manchester United TV. Keane, infortunato, si scaglia contro i compagni che hanno appena perso 4-1 contro il Middlesbrough. Per lui l'idea era quella di "spiegare che potevamo fare meglio", ma l'effetto è contundente. Anche perchè il centrocampista ne ha davvero per tutti, da Fletcher a Rio Ferdinand, passando per Van der Sar. E che succede poi? Lo spiega Wayne Rooney.

RIUNIONE - Il tecnico del Derby County ha parlato qualche tempo fa al podcast "Tony Bellew is Angry" su BBC5 e ha raccontato qual è stato il momento in cui ha visto Sir Alex più arrabbiato. Intanto, non è quando il tecnico ha lanciato gli scarpini a Beckham, perchè, come spiega Wazza, "quello è successo prima che arrivassi io". Dunque, il momento di maggior rabbia di Ferguson è un altro. "Quando Roy Keane se n'è andato. La storia la sanno tutti, c'è stata una riunione, della quale non rivelerò i dettagli. Roy aveva attaccato alcuni compagni parlando alla televisione del club e Fergie non era per niente contento, quindi ha indetto una riunione. Roy ha detto 'bene, guardiamolo tutti assieme' e siamo andati tutti nell'ufficio di Sir Alex, compresi i preparatori". La ricetta giusta per un disastro.

RABBIA - Ma anche una scena indimenticabile per il nuovo arrivato Rooney. "Io avevo 18 o 19 anni all'epoca. Guardiamo il video e Roy ci chiede se qualcuno ha problemi con quello che ha detto e tutti quanti dicono no. E a essere onesti, non era stata una cosa così pesante, era ovvio che la cosa dipendesse da qualche frizione tra Keane e Ferguson in passato. Quindi la cosa degenera, si comincia a discutere, vengono dette cose che non si dovrebbero dire e a un certo punto vedo Sir Alex saltare sopra la sua scrivania e devono trattenerlo finchè non si calma. Io ho pensato 'ma questa è follia'". Difficile dare torto a Rooney, considerando che ha appena visto uno dei migliori manager di sempre...cercare di attaccare il suo capitano. E ovviamente, non finisce lì. "Comunque, il giorno dopo Roy viene agli allenamenti, 30 minuti dopo risale in macchina ed è l'ultima volta che lo abbiamo visto". Ed ecco perchè è sempre meglio non fare arrabbiare Sir Alex...