Rooney. “Pickford fa errori perché non è sereno, deve darsi una calmata. E il fallo su Van Dijk…“

Pickford ha provocato l’infortunio a Virgil Van Dijk durante il derby di Liverpool. Ancelotti ha già spiegato l’involontarietà del fallo ma ora anche una leggenda dell’Everton si schiera con il portiere e lo invita a calmarsi.

di Redazione Il Posticipo

Non è facile riprendersi da un infortunio. Né dal punto di vista dell’infortunato, né da parte dell’autore del fallo. Nella memoria sono ancora fresche le lacrime di Heung Min Son che contro l’Everton provoca un’orrenda frattura della tibia a André Gomes. Allo stesso modo, il portiere dell’Everton e della nazionale inglese Pickford sta vivendo un momento complesso a causa del suo fallo che ha provocato l’infortunio a Virgil Van Dijk del Liverpool durante il derby. Ancelotti ha già spiegato l’involontarietà del fallo ma ora anche una leggenda del club si schiera con il portiere e lo invita a calmarsi.

ERRORI – Jordan Pickford è stato duramente criticato sia sui social che su qualche giornale sportivo. Il fallo è stato brutto, vero ma come ha spiegato anche Carlo Ancelotti il ragazzo è davvero dispiaciuto per le conseguenze del tackle. Ma il problema del portiere è anche legato alle sue prestazioni recenti. Wazza spiega al Times le ragioni della sopravvenuta impopolarità. “Un problema, certamente, sono gli errori di Jordan. Sono sicuro che lo sa da sé che deve diventare molto più difficile da battere. Credo che le sue capacità lo rendano la miglior scelta possibile sia per l’Eveton che per la nazionale. I suoi errori non sono enormi, non errori tecnici ma riguardano la tenuta mentale”.

CALMA! – I problemi di Pickford, parola di giocatore d’esperienza, non sono assolutamente tecnici.  In sintesi, urge una calmata. “L’unico piccolo consiglio che darei a Jordan è di calmarsi un po’. Di prendersi del tempo. Sembra sempre essere al limite. Anche quando deve calciare lungo, sembra colpire la palla più forte che può. C’è stato un caso contro il Liverpool in cui ha calciato e quasi cade all’indietro. Deve fare i conti con le ripercussioni dell’infortunio di Van Dijk. Penso sia stato sfortunato. Era posizionato male e ha provato per sbrigarsi a bloccare il tiro ha preso Van Dijk. Sembrava accidentale anche se un cartellino rosso ci sarebbe stato”. Così come si sarebbe stata un po’ di calma in più…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy