Rooney insieme a Solskjaer? L’attaccante sogna la panchina del Manchester United dopo il ritiro

Rooney insieme a Solskjaer? L’attaccante sogna la panchina del Manchester United dopo il ritiro

Il calciatore inglese gioca in Mls, ma guarda già al futuro e pensa al suo ritorno in Inghilterra. Fonti vicine a Rooney dicono che il giocatore voglia tornare al Manchester United, ma questa volta con un ruolo completamente rispetto al passato

di Redazione Il Posticipo

Wayne Rooney pensa in grande e sogna il ritorno a casa. L’attaccante 33enne gioca col D.C. United dove è sbarcato nell’estate 2018, ma il giorno in cui dovrà annunciare il ritiro si avvicina e l’inglese pensa già alla sua vita dopo il calcio. Dopo 13 stagioni con la maglia dei Red Devils, Rooney sogna di ritornare al Manchester United dopo aver appeso gli scarpini al chiodo. Questa volta con un ruolo ben diverso rispetto a quello ricoperto in passato.

SOGNO MANCHESTER – Secondo quanto riportato dal Sun, Rooney vorrebbe entrare a far parte dello staff di Ole Gunnar Solskajer alla guida del Manchester United. Il giocatore ha un contratto col D.C. United fino alla fine del 2020, ma è già al lavoro per organizzare il suo futuro che potrebbe essere in Inghilterra, dove la moglie Coleen ha detto di voler trasferirsi. Secondo una fonte: “Rooney vuole rimanere nel calcio, ma vuole anche mantenere unita la sua famiglia e fare ciò che è meglio per sua moglie e i loro ragazzi. Quindi un lavoro allo United sarebbe perfetto. Vorrebbe diventare allenatore e gli piacerebbe far parte di ciò che Solskajer sta creando a Manchester”.

ATTESA – Al momento i suoi ex compagni Nicky Butt e Michael Carrick hanno già un lavoro nel club. Secondo un’altra fonte: “Wayne sta seguendo i corsi per allenare, al momento però è felice al D.C. United dove ha un’opzione per restare oltre il termine del contratto. Quindi non succederà niente per un po’”. Si dice che Coleen abbia nostalgia di casa e che voglia che i suoi quattro figli (il più grande ha nove anni) si iscrivano alle scuole del Regno Unito. Anche questo aspetto potrebbe pesare sulle prossime scelte dell’ex attaccante del Manchester United.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy