Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Rooney avvisa Southgate: “Foden è il migliore che ha, fossi in Phil sarei molto frustrato di non giocare…”

Rooney avvisa Southgate: “Foden è il migliore che ha, fossi in Phil sarei molto frustrato di non giocare…” - immagine 1
L'esclusione di Phil Foden continua a fare rumore. Dopo il pareggio contro gli Stati Uniti, praticamente tutti hanno dato contro al CT dell'Inghilterra per non aver schierato il calciatore del Manchester City. E ora ci si mette anche Rooney...

Redazione Il Posticipo

Nonostante gli ottimi risultati negli ultimi anni, con il quarto posto in Russia nel 2018 e il secondo negli Europei del 2021, l'Inghilterra continua a vivere un periodo complicato. La si potrebbe definire una sindrome "da golden generation", perchè se è vero che con in campo i vare Beckham, Lampard, Gerrard e Rooney i Tre Leoni non hanno vinto nulla, il rischio è che vada a finire così anche ora che la rosa di Southgate straborda di talento. Al punto che qualcuno deve per forza di cosa rimanere fuori. E l'esclusione di Phil Foden continua a fare rumore. Dopo il pareggio contro gli Stati Uniti, praticamente tutti hanno dato contro al CT per non aver schierato il calciatore del Manchester City.

"Foden è il migliore"

—  

E nella sua rubrica sul Times, arriva anche uno dei membri di quella generazione incredibile a spiegare che Southgate sta facendo un errore a tenerlo ai box. Wayne Rooney, che fino a quando Kane non lo supererà resta pur sempre il miglior marcatore di sempre della nazionale inglese, spiega senza mezzi termini che Foden è il miglior calciatore della rosa dell'Inghilterra. "Ho trovato molto strano il fatto che Foden non sia entrato neanche come sostituto durante la partita con gli Stati Uniti. E l'ho scritto su queste pagine prima che iniziasse il torneo, se fossi io il CT sarebbe un elemento fondamentale della mia formazione titolare. Tecnicamente, è il miglior calciatore che ha l'Inghilterra". Eppure l'allenatore sembra non vederlo.

La frustrazione del calciatore

—  

Il che potrebbe creare qualche problema, perchè il calciatore non può essere felice della situazione. "Io penso che se hai un talento come Foden devi solamente farlo giocare. E ora è un calciatore diverso rispetto a quello che abbiamo visto a Euro 2020, dove ha avuto difficoltà nell'avere un impatto. È più maturo ed è arrivato a questo torneo dopo un lungo periodo di ottime prestazioni con la maglia del Manchester City. Ha la forma fisica che va di pari passo alla sua abilità. E se fossi in lui, sarei molto frustrato di non essere sceso per nulla in campo nella partita di venerdì". Parole che non possono che preoccupare, tanto Southgate, quanto i tifosi di Sua Maestà...