Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ronaldo salva lo United, Ferdinand lo condanna: “Se giocano così col City ne prendono altri cinque”

Ronaldo salva lo United, Ferdinand lo condanna: “Se giocano così col City ne prendono altri cinque”

139 gol in 183 partite di Champions League. Le ultime due, messe a segno a Bergamo, sono servite a Ronaldo a pareggiare con l'Atalanta ma lo United continua a non convincere Ferdinand.

Redazione Il Posticipo

139 gol in 183 partite di Champions League. Le ultime due, messe a segno a Bergamo, sono servite a Ronaldo a pareggiare con l'Atalanta. Una macchina da gol, il portoghese che salva ancora una volta Solskjaer dalla gogna mediatica a pochi secondi dal termine. Lo United ha iniziato la partita contro l'Atalanta da capolista del girone, è stato terzo in classifica sino a pochi secondi dal termine quando una stoccata del fuoriclasse portoghese ha rimesso a posto la situazione.

CR7  - Una rete che ha permesso all'allenatore norvegese di conservare la testa del girone ma non basta a convincere Rio Ferdinand della bontà dell'impianto di gioco dei Red Devils. L'ex difensore, intervenuto su BT SPORT salva solo Ronaldo.   "Molta gente dice che Ronaldo non lavora abbastanza in campo e non aiuta la squadra. In realtà riesce in ciò che è più difficile, ovvero segnare. In tutti i momenti più difficili vissuti dallo United, lui c'è stato e si è rivelato decisivo in ogni occasione. Ronaldo è così. Arriva nel momento più importante e porta in dote l'aiuto. E anche questa volta li ha salvati".

 WOLVERHAMPTON, ENGLAND - AUGUST 29: Fans of Manchester United hold up a cardboard cutout of New Signing Cristiano Ronaldo during the Premier League match between Wolverhampton Wanderers and Manchester United at Molineux on August 29, 2021 in Wolverhampton, England. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

FORTUNATO - Al netto degli elogi a Ronaldo, lo United non lo convince affatto. "Sono certo che se lo United ripeterà la prestazione che si è vista nel secondo tempo contro il Manchester City verra preso nuovamente a schiaffi, rischiando di subire tre, quattro o nuovamente cinque gol. Non ho mai visto intensità né logica nella formazione scesa in campo. Una squadra totalmente allo sbando. Non appena è uscito Varane, che copre abbastanza bene la difesa, sono tornati ad essere balbettanti. E hanno traballato parecchio. Si vede che c'è una totale mancanza di fiducia. Ho avuto la sensazione che l'Atalanta potesse segnare in qualsiasi momento della partita, ma ancora una volta lo United è stato fortunato. I suoi avversari non sono riusciti a trovare il gol che avrebbe chiuso la partita e poi Ronaldo si è fatto avanti".