calcio

Ronaldo, la sfida con la Juve non finisce mai: è derby d’Italia persino in NBA!

Continua il connubio sempre più stretto tra calcio e NBA. E a New York il derby tra Knicks e Nets ha assunto toni bianconerazzurri, con il Fenomeno a sostenere la squadra di casa contro...i gemelli della Juventus.

Redazione Il Posticipo

Juventus-Inter è passata e quindi i fan delle polemiche riguardanti il fallo di Iuliano su Ronaldo dovranno aspettare qualche mese per tornare a stabilire se Ceccarini ha fatto bene o no a non dare il rigore. Il brasiliano però continua a non mandare giù quella che ha percepito come un'ingiustizia e anche dopo vent'anni è tornato sull'argomento. Del resto, per lui la sfida con i bianconeri non finisce davvero mai. E il presidente del Valladolid lo ha dimostrato anche al di fuori del calcio. Invece dell'erba c'è il parquet, il pallone è arancione e a spicchi, ma c'è sempre di mezzo...la Vecchia Signora.

NBA E CALCIO - Continua infatti il connubio sempre più stretto tra calcio e NBA. Il PSG in Champions è firmato...Michael Jordan, molte squadre hanno creato la propria maglia in versione da basket e i Brooklyn Nets hanno addirittura dedicato una serata alla Juventus (in cui hanno tra l'altro vinto la partita ai supplementari, lottando...fino alla fine!). E quale modo migliore di sfidare i bianconeri per Ronaldo che fare una visitina...ai cugini dei Nets? New York è infatti una delle città degli USA con due franchigie NBA, una delle quali abbastanza celebre. I New York Knickerboxers, per tutti i Knicks, sono un'istituzione del basket. Così come il Fenomeno lo è del calcio.

DERBY DI NEW YORK - Le due franchigie si sono sfidate in casa dei Knicks nel derby della Grande Mela e quindi, come riporta Marca, non poteva che scattare lo...scambio culturale, con Ronaldo che ha assistito al match al Madison Square Garden e ha scambiato la maglia del suo (in tutti i sensi) Valladolid con quella della squadra newyorchese. Il problema per il Fenomeno è che...la sua presenza non ha portato benissimo, perchè la stracittadina è finita con la vittoria degli ospiti...in bianconero per 104-112. Un'altra delusione dunque per Ronaldo, che ha già dovuto vedere la sua Inter battuta dagli eterni rivali. Ma almeno stavolta non ci sono rigori non concessi e VAR da rivedere.