Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ronaldinho: “Adoro Mbappé, ma resti a Parigi. Sarebbe meraviglioso se vincesse la Champions con il PSG”

(Photo by Denis Doyle/Getty Images)

Il brasiliano ha suggerito al ragazzo di continuare la propria carriera a Parigi per vincere la Champions League giocando per la squadra della sua città. 

Redazione Il Posticipo

Il possibile addio di Mbappé al PSG si avvicina. A pochi mesi dalla scadenza del contratto, nessun rinnovo con il club della capitale francese. Un silenzio assordante... con eco che si avverte chiaramente da Madrid, destinazione ormai data per certa. Ronaldinho, però, invita il ragazzo a pensarci su prima di lasciare il suo attuale club. Il brasiliano ha rilasciato un'intervista ad Amazon Prime Video senza lasciare spazio a possibili interpretazioni suggerendo a Mbappé di continuare la propria carriera a Parigi per vincere la Champions League giocando per la squadra della sua città.

AMMIRAZIONE - L'ex Pallone d'Oro ha una stima smisurata per il talento francese. Ammirazione che sfocia anche nel rimpianto di non aver potuto giocarci insieme. "Penso che Mbappé stia giocando molto bene. È un ragazzo ancora molto giovane, ha delle caratteristiche che ammiro molto perché abbina forza, tecnica e velocità.  Mi sarebbe piaciuto giocare con lui. Perché penso che siamo complementari per caratteristiche. Mi è sempre piaciuto scambiare il pallone e lanciare in velocità calciatori nello nello spazio. E credo che per il nostro modo di giocare ci saremmo trovati a occhi chiusi. È meraviglioso vederlo giocare, spero diventi il ​​miglior giocatore al mondo e possa presto vincere il Pallone d'Oro".

 PARIS, FRANCE - FEBRUARY 15: Kylian Mbappe of Paris Saint-Germain celebrates after their sides victory during the UEFA Champions League Round Of Sixteen Leg One match between Paris Saint-Germain and Real Madrid at Parc des Princes on February 15, 2022 in Paris, France. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

PARIGI - Resta da capire dove possa vincere l'ambito trofeo. Tutto lascia credere che inseguirà affermazioni e soddisfazioni lontano dal Parco dei Principi.  "Credo che Mbappé abbia tutto per potersi realizzare con il PSG. Ai miei tempi il club non era così forte, adesso invece ha tutto per issarsi ai vertici. É assolutamente possibile diventare il miglior giocatore al mondo anche a Parigi e vincere la Champions League anche militando nel Paris Saint-Germain. Mi piacerebbe molto che restasse a Parigi, sarebbe bellissimo anche perché la squadra è fantastica. Vedere i migliori giocatori al mondo essere insieme a Parigi e vincere la Champions rappresenterebbe un qualcosa di meraviglioso".