Romagnoli: prima al centro del progetto e ora in fuga per la vittoria?

Un possibile pezzo da novanta da cedere in caso di mancata qualificazione in Champions da parte del Milan? Alessio Romagnoli. Il centrale azzurro è un potenziale obiettivo della Juventus. Come difendersi dall’assalto bianconero?

di Redazione Il Posticipo

Fuga per la vittoria: film da oscar di mercato, in salsa bianconera. Romagnoli sulle orme…di Bonucci? Montella gli affida, o meglio, gli restituisce il ruolo di difensore centrale, depistando il capitano sulle tracce di Insigne. Una scelta per limitare la fantasia del numero 11, o per ristabilire chi comanda al centro della difesa? Ma questo rischia di non essere è l’unico punto in comune tra i due calciatori rossoneri…

Romagnoli, un capitale svalutato

Romagnoli è stato prelevato dalla Roma per 25 milioni di euro. Un movimento di mercato che lasciò tutti sorpresi. I giallorossi si stavano privando del milior prospetto di difensore italiano a cuor leggero? A conti fatti, finora l’affare lo ha fatto la Roma. Il Milan sta ancora aspettando l’esplosione del centrale, che sembra non voler arrivare arriva mai. E nell’attesa, sta anche sfumando il primo grande obiettivo stagionale, quel quarto posto che aprirebbe le porte della Champions. Se il Milan restasse fuori dall’Europa che conta, sarebbe costretto a fare cassa. E Romagnoli può diventare uno dei pezzi pregiati da vendere.

La Juventus gli ha messo gli occhi addosso

Giovane, talentuoso, italiano. Romagnoli potrebbe percorrere i 147 chilometri che separano Milano da Torino nel senso opposto di marcia rispetto al suo attuale compagno di reparto. Le caratteristiche, del resto, le ha tutte. Giovane. Lo è. Italiano. Sicuro. Margini di miglioramento? Ancora inesplorati. Negli ultimi due anni è stato allenato da un tecnico che propone un calcio poco difensivo e ha avuto come compagni calciatori che non lo hanno aiutato a crescere. La sensazione è che, affidato alle cure di Chiellini, assieme a Rugani e Caldara, possa creare un pacchetto difensivo molto affidabile e blindare la Juventus per i prossimi 10 anni. Il Milan lo sa bene. Cosi come è consapevole che i bianconeri hanno soldi e argomenti sufficienti per portarsi a casa Romagnoli. Al quale, potrebbe anche non dispiacere l’idea di cambiare aria. Quando la Juventus chiama, è sempre difficile dire di no. A meno che non si giochi sullo stesso piano della competitività. Ed in questo momento, non è proprio così. E quindi qual è per il Milan l’unico modo per scongiurarne una cessione al 100%? Iniziare la rincorsa al quarto posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy