Roma, Veretout come vice Nainggolan?

Nel nuovo 3-4-1-2 di Di Francesco, Nainggolan svolge un ruolo fondamentale. Ma in rosa non ha un sostituto. La Roma si guarda intorno e può pensare a Veretout.

di Redazione Il Posticipo

Alla Roma serve…un Ninja di scorta. Già, perchè nella nuova variante tattica sperimentata con successo da Di Francesco, a fare la differenza spesso e volentieri devono essere gli inserimenti ed i movimenti del trequartista. Che taglia le difese avversarie giocando tra le linee, dà supporto alla punta (cioè a Dzeko) e a chi gli sta accanto, ma soprattutto porta il primo pressing ed è fondamentale anche in fase difensiva. Il ritratto di Radja Nainggolan, a cui questo ruolo sembra cucito addosso. Ma nella rosa della Roma c’è un problema. Il belga non ha un sostituto. Il candidato ideale? Jordan Veretout.

NUOVO NAINGGOLAN? – Il francese della Fiorentina potrebbe dunque aver giocato un antipasto di derby al Franchi. E chi ha visto il match contro la Lazio di certo avrà pensato almeno per un attimo che quel ragazzo con la maglia numero 17 al Ninja un po’ ci assomiglia. Per modo di intendere la posizione, ma anche per le cifre stagionali. Otto reti in trentadue partite, non poco per chi è arrivato in viola con addosso più di qualche punto interrogativo, ma che ora è il punto fermo della squadra di Pioli. Contro i biancocelesti per Veretout è arrivata addirittura una tripletta, con una punizione, un rigore e un inserimento…alla Nainggolan.

VENTI MILIONI – La capacità di Veretout di galleggiare tra difesa e centrocampo avversari lo rende particolarmente pericoloso e complicato da marcare. Ed è proprio il suo essere un calciatore ibrido, a metà tra il difensore e l’attaccante aggiunto che lo rende la perfetta alternativa ad un uomo ovunque come il belga. O forse il suo erede. Per portarlo via da Firenze, però, serve uno sforzo economico importante. I viola lo hanno acquistato dall’Aston Villa per appena sette milioni, ma le sue ottime prestazioni nella prima stagione in Serie A fanno alzare la quotazione e di parecchio. Per una cifra compresa tra i venti e i venticinque milioni di euro, Veretout può partire.

CRESCITA ESPONENZIALE – Una cifra non del tutto abbordabile, ma che a conti fatti diventerebbe un affare se il rendimento del francese continuasse a crescere quasi in maniera esponenziale. Un investimento importante, come quello che a suo tempo la Roma ha fatto per Nainggolan, che è stato più che ripagato con gli interessi dal belga. E ora si potrebbe tentare di ripetere il colpo. Perchè in fondo sarà anche vero che di Ninja ce n’è uno, ma se se ne trova in giro un altro, meglio averlo dalla propria parte che di fronte come avversario.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy