calcio

Dallo scudetto del 2001 ai 40 anni di Totti: la strana storia della Roma

A 15 anni esatti dall’ultimo indimenticabile scudetto, la Roma fa i conti con la propria storia. I giallorossi sono oggi tra le big della Serie A, con un futuro intrigante visto il tasso tecnico della rosa, la qualità di Spalletti e i...

Redazione Il Posticipo

A 15 anni esatti dall'ultimo indimenticabile scudetto, la Roma fa i conti con la propria storia. I giallorossi sono oggi tra le big della Serie A, con un futuro intrigante visto il tasso tecnico della rosa, la qualità di Spalletti e i progetti di una società impegnata nella costruzione dello stadio. Eppure se si traccia un bilancio, i numeri ci dicono che nella storia della Roma c'è qualcosa di anomalo. Prendete gli ultimi 15 anni del calcio italiano e diteci chi ha fatto meglio (o peggio, dipende dai punti di vista). Otto secondi posti in campionato, 5 finali di Coppa Italia perse sulle 7 disputate, 3 finale di Supercoppa Italiana perse sulle 5 disputate. In Champions League parteciperà per la decima volta in 18 stagioni (da quando esiste la formula a cui accedono anche le terze classificate), ma in queste partecipazioni ha incontrato 9 volte il Real Madrid, la squadra che ne detiene ben 11, e ha collezionato terrificanti imbarcate per  3 volte: 7-1 all'Old Trafford contro il Manchester United (2007), 1-7 in casa con il Bayern Monaco (2014) e 6-1 al Camp Nou con il Barcellona (2015).

Campionati 2002 e 2010: che rimpianti

Francesco Totti ha fatto la storia