Roma, sprint e record. Già tre calciatori in doppia cifra…

La Roma conferma quanto di buono visto in campionato. Esaltazione del collettivo, nella prova in Portogallo.

di Redazione Il Posticipo

La Roma riprende il suo viaggio in Europa League nel migliore dei modi possibili, violando il Municipal. Una spada… nella roccia la squadra di Fonseca che trova immediatamente il gol e poi tesaurizza il vantaggio gestendo il match giocando con pallone e cronometro assestando nel finale il colpo del 2-0 che rende quasi una formalità il ritorno. Al netto del risultato e degli infortuni che complicano un po’ i piani del tecnico portoghese, la squadra di Fonseca rientra nella Capitale con la consapevolezza di avere una rosa completa e competitiva. La qualificazione agli ottavi di finale adesso è in discesa.

SPRINT – La conferma della bontà dell’impianto di gioco giallorosso arriva dopo pochissimi secondi di gioco. Ne bastano 240, a Edin Dzeko, per segnare la prima rete e sbloccare il risultato. Che la Roma sia compatta e solida in Europa non è comunque una novità. I giallorossi difficilmente sbagliano l’approccio quando conta. Il gol del bosniaco è il secondo nei primi cinque minuti di gioco di questa edizione. Anche Mkytharian era riuscito a sbloccare il risultato contro il Cluji quasi istantaneamente. Minimo comune denominatore, Leonardo Spinazzola. Suoi, entrambi gli assist.

ROME, ITALY – JANUARY 31: Borja Mayoral of Roma celebrates with Lorenzo Pellegrini and team mates after scoring their side’s third goal during the Serie A match between AS Roma and Hellas Verona FC at Stadio Olimpico on January 31, 2021 in Rome, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

GOL – Oltre alla velocità d’esecuzione, la Roma conferma di essere una cooperativa del gol. La squadra giallorossa va in rete con diversi uomini. Segno che la squadra trova con grande facilità la via della rete. La Roma, infatti è l’unica squadra di serie A che può vantare già tre giocatori in grado di andare in doppia cifra in stagione, considerando tutte le competizioni disputate dai giallorossi. Borya Mayoral, Veretout e Mkhitaryan hanno già toccato quota 10 gol stagionali. E la Roma ha trovato anche impermeabilità difensiva.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy