Rog: “Abbiamo stentato nel ritrovarci, vittoria per tifosi e allenatore”

L’argentino mette a segno un gol pesantissimo per la stagione del Cagliari ma fra i protsagonisti della sfida c’è anche Rog.

di Redazione Il Posticipo

Simeone mette a segno un gol pesantissimo per la stagione del Cagliari. Oltre a regalare la prima gioia da tecnico a Zenga, l’argentino condanna praticamente la Spal alla B e restituisce una vittoria che mancava da 12 giornate. La fine di un incubo per i sardi. Il tiro era di Rog, che ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport.

LIBERAZIONE – Una vittoria che ha il sapore della liberazione: “Ci avevo provato anche nel primo tempo, l’importante era vincere. Siamo partiti molto bene, poi siamo calati e abbiamo sofferto molto. Questa vittoria ci serviva per ritrovare fiducia e dedicarla anche ai nostri tifosi. Siamo contenti anche per i nostri tifosi e per l’allenatore dopo un periodo molto complicato“.

FUTURO – Rog è stato fra i protagonisti della prima parte di stagione: poi, come tutto il Cagliari, si è prima incartato e poi avvitato in una spirale negativa. Il centrocampista ha una sua spiegazione.  “Nessuno si aspettava di partire così forte, ed era difficile immaginare che saremmo arrivati in quelle posizioni sino alla fine. Poi sono arrivati un paio di risultati negativi che ci hanno penalizzato e portato in fondo alla classifica. Ci siamo incupiti e abbiamo stentato a ritrovarci, adesso spero che questo periodo sia alle spalle“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy