Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Rivoluzione Bayern: Flick vorrebbe Klose come vice

Flick al Bayern Monaco sino al 2023. Presi i... pieni poteri, il tecnico del Bayern pensa anche a un nuovo governo in panchina: con Klose.

Redazione Il Posticipo

Flick al Bayern Monaco sino al 2023. Presi i... pieni poteri, il tecnico del Bayern pensa anche a un nuovo governo in panchina. E fra i nomi nuovi che potrebbero arricchire lo staff sua disposizione, c'è una vecchia conoscenza del calcio italiano: Miro Klose. Flick, secondo quanto riportato da Kicker, avrebbe deciso di chiudere, a fine stagione, con Röhl e Gerland. Una scelta dettata da un futuro ad ampio raggio che nelle intenzioni del tecnico, è da coprire con nuovi elementi.

OPPORTUNITÀ  - Flik aveva in mente da tempo l'idea di proporre a Klose una promozione, ma le contingenze avevano rimandato l'approccio. L'attuale tecnico del Bayern era in attesa della "fiducia". E l'ex giocatore della Lazio era comunque impegnato nel completare il suo percorso con la Under 17. Che si chiuderà a fine stagione. Dunque le possibilità si restringono: o Klose accetta la promozione, oppure lascia il Bayern Monaco. E tutto lascia credere che il recordman di segnature della storia dei Mondiali possa optare per la prima ipotesi: "Ci sono diversi scenari, e tutto è ancora aperto".

CORTEGGIAMENTO - Il Campione del Mondo prende tempo, ma il... corteggiamento appare insistente. Flick in conferenza stampa non ha nascosto la sua volontà di averlo al fianco:  "Ho parlato con Miro, è una persona molto leale, simpatica e con un altissimo livello di competenze, anche nella gestione umana del gruppo". Un tratto che per l'allenatore del Bayern è fondamentale. "Avere Miro sarebbe un vantaggio per la squadra di allenatori". Più chiaro di così...