Rivelazione Lewandowski: “Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo hanno provato a farmi andare al Real”

Rivelazione Lewandowski: “Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo hanno provato a farmi andare al Real”

L’attaccante del Bayern Monaco rivela il pressing fatto dai due rivali in passato. Il polacco ascolterà il consiglio e volerà dal presidente Florentino Perez alla fine della stagione? Difficile… Per Lewa il momento buono per cambiare sembra andato…

di Redazione Il Posticipo

Tra una semifinale e l’altra ci è scappato il consiglio. Negli ultimi anni Robert Lewandowski ha sfidato spesso il Real nelle battute finali della Champions… rimettendoci le penne! All’attaccante le cose non sono andate bene nemmeno nella stagione in corso: questa volta però a fare fuori il Bayern Monaco è stato il Liverpool di Jürgen Klopp ai quarti di finale. L’ultimo fallimento spingerà il trentenne polacco a cambiare aria… per andare al Real? Un paio di stagioni fa “Lewa” è stato vicinissimo alla Spagna dopo aver parlato con due rivali acchiappa-Champions di professione…

RAMOS E RONALDO – Lewandowski ha vuotato il sacco ai microfoni di Football Daily in onda su Bbc Radio 5 a cura di Guillem Balagué. Il giornalista ha chiesto al polacco di confermare quanto si vocifera sulle sue chiacchierate galeotte con Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo avvenute un paio di stagioni fa in Champions, quando entrambi gli avrebbero detto: “Vieni qui! Devi giocare per noi!”. Il bomber del Bayern ha replicato: “Sì, ma se giochi ad alto livello, tutti dicono che puoi venire qui o andare là o là ancora… Tutto questo non conta per me. La cosa più importante è quello che voglio fare io e quello che decido”. Che cosa deciderà di fare il polacco a fine stagione?

APPREZZATO – Secondo quanto riportato da As, Lewandowski è stato sempre molto apprezzato dalla dirigenza del Real fin dai tempi del Borussia Dortmund. Nel 2013 i Blancos hanno negoziato il trasferimento dell’attaccante col suo agente di allora, Cezary Kucharski, ma “Lewa” aveva un accordo col Bayern. Il bomber però non ha mai nascosto le sue simpatie per il Real, ma quando si è parlato di lasciare la Germania il Bayern è stato sempre irremovibile: “Non si vende”.  Al polacco non è bastato cambiare procuratore: l’anno scorso si è messo nelle mani dell’esperto Pini Zahavi, che ha portato Neymar al Psg dal Barça, pur di ottenere il fatidico “sì” dal Bayern… ma ha ricevuto picche! Oggi Lewa sembra averci rinunciato: “Se giochi in uno dei migliori club in Europa e al mondo, sai di poter essere felice e io lo sono al Bayern. Perché ciò che abbiamo qui è un livello molto alto”. Anche se il Real… è sempre il Real!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy