Rivelazione dalla Spagna: Sergio Ramos non rinnova con il Real Madrid…per colpa di Bale

Il Gran Capitan, dopo sedici anni passati alla Casa Blanca, sembra giunto a una conclusione: niente rinnovo e caccia al miglior offerente. Questione di soldi, ma anche di principio, perchè il taglio del 10% dello stipendio che gli chiede il Real Madrid non gli è andato giù. Anche considerando i motivi della proposta…

di Redazione Il Posticipo

Oltre il danno, la beffa. Il Real Madrid guarda con una certa preoccupazione al 30 giugno, giorno in cui scadrà il contratto di Sergio Ramos. Il Gran Capitan, dopo sedici anni passati alla Casa Blanca, sembra giunto a una conclusione: niente rinnovo e caccia al miglior offerente per quello che sarà probabilmente l’ultimo accordo importante della sua carriera. Questione di soldi, ma anche di principio, perchè dopo tutto quello che ha fatto per il Real, lo spagnolo campione di tutto non ha apprezzato la volontà del club di risparmiare proprio su di lui. Il taglio dello stipendio del 10% richiesto da Florentino Perez non dovrebbe preoccupare troppo il centrale, ma è il gesto che conta. E pensare che è anche colpa…di qualcun altro.

BALE – Per la precisione di Gareth Bale. Il gallese, attualmente al Tottenham, è un problema tanto per Zidane quanto per chi gestisce le finanze del club. In campo, tra infortuni e scelte tecniche dell’allenatore francese, non si vede mai. Quando c’è da pagare gli stipendi, però, è il primo della lista e nel vero senso della parola. Come spiega AS, per lui c’è un contratto da 30 milioni di euro lordi a stagione. Che da giugno, dato che gli Spurs non sembrano per nulla intenzionati a riscattarlo o perlomeno a prolungare il prestito, il Real dovrà tornare a sborsare per un’ultima annata. Ed ecco perchè, chiosa il quotidiano spagnolo, c’è la necessità di risparmiare dove si può, compreso il nuovo accordo con Sergio Ramos.

HAZARD – Un qualcosa di molto problematico, considerando che se è vero che le somme che Bale ed il Gran Capitan percepiscono sono abbastanza simili, i numeri sono impietosi. Per lo spagnolo ci sono quasi 700 presenze con la camiseta blanca, mentre il gallese si ferma a circa la metà delle presenze possibili dal 2013, anno in cui è sbarcato al Santiago Bernabeu. E a proposito di infortunati semi-cronici, AS fa notare che un altro problema per le casse del Real è lo stipendio di Hazard. Il belga, se possibile, sta facendo molto peggio di Bale, perchè finora ha giocato soltanto il 25% delle partite e anche il suo contratto parla di 28 milioni di euro lordi a stagione. A questo punto, Sergio Ramos qualche domanda se la fa: perchè abbassarsi lo stipendio per loro? E la polemica è servita…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy