Rivaldo, (s)consigli per gli acquisti: “Cavani sarebbe perfetto all’Atletico. Meglio a Madrid che all’Inter”

Rivaldo, (s)consigli per gli acquisti: “Cavani sarebbe perfetto all’Atletico. Meglio a Madrid che all’Inter”

L’ex Pallone d’Oro sconsiglia l’Italia al Sudamericano, invitandolo a chiudere la carriera a Madrid.

di Redazione Il Posticipo

Il nome di Cavani è tornato prepotentemente di moda considerando il suo ormai scontato addio al PSG. Già nello scorso gennaio, il nome dell’attaccante era stato accostato all’Atlético, poi però non se ne è fatto nulla. La pandemia ha poi rimescolato le carte. Dopo lo stop, l’ex attaccante del Napoli è stato accostato all’Inter di Conte, come possibile partner di Lukaku. C’è però chi, come Rivaldo, ritiene che il posto ideale per esaltare le qualità del Matador sia la Spagna. Specificatamente Madrid, sponda colchoneros. Le parole dell’ex calciatore del Barcellona sono state riprese da AS.

CHOLO – Secondo Rivaldo, Cavani sarebbe l’attaccante perfetto per il gioco dell’Atletico. E con il Cholo si troverebbe a meraviglia.  “Ci sono voci di trattative fra l’Inter e Cavani, ma l’ Atletico Madrid, a mio avviso, dovrebbe essere un’opzione da continuare a considerare. Per Cavani  sarebbe bello giocare con quella maglia,  perché andrebbe comunque  in un club che combatte ogni anno per vincere la Liga e ha sempre la certezza di giocare ed essere competitivo per la Champions”. E poi c’è il fattore Cholo: “Sono sicuro che a Simeone piacerebbe avere un giocatore come Cavani nella sua rosa. L’Atletico sarebbe una squadra eccellente per terminare la sua carriera. Forse anche migliore della possibilità di tornare in Italia e firmare per l’Inter”.

POSSIBILE – Resta da capire, al netto di quanto le frasi dell’ex Pallone d’Oro possano piacere ai tifosi nerazzurri, se Cavani abbia davvero la possibilità di andare a rinforzare l’Atletico. Il club ha fatto un sondaggio per gennaio, ma adesso gli scenari di mercato sono totalmente cambiati. Certo è che se  Cavani, dovesse arrivare all’Atletico, troverebbe una discreta concorrenza ma anche una rosa collaudata e competitiva ad altissimi livelli: Morata, Diego Costa e Joao Felix. Un quartetto di tutto rispetto con pochi uguali in Europa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy