Rivaldo boccia l’idea Lautaro: “Non è una soluzione ideale per il Barcellona”

Rivaldo boccia l’idea Lautaro: “Non è una soluzione ideale per il Barcellona”

Il brasiliano ritiene che l’attaccante dell’Inter non sia ancora pronto per essere protagonista in blaugrana.

di Redazione Il Posticipo

Rivaldo senza peli sulla lingua. Lautaro Martinez non è pronto per il Barcellona. Il Campione del Mondo brasiliano, come riportato da AS, non ritiene che l’attaccante argentino dell’Inter possa essere un rinforzo adeguato per il Barcellona. E spinge per il ritorno di un suo connazionale.

NEYMAR – Il brasiliano ritiene che in Catalogna serva un giocatore più pronto… e brasiliano come lui: “Lautaro non sarebbe una soluzione. Neymar è sempre la mia priorità per rafforzare Barcellona. Martinez ha solo 22 anni.  Deve ancora crescere e acquisire esperienza. Per adesso è un buon giocatore che potrebbe diventare un grande calciatore in un futuro. Credo che il Barcellona debba concentrarsi soprattutto sul riportare Neymar a casa. Ha 28 anni e ha ancora molto da dare. Sarebbe una grande mossa: conosce il club e ha una personalità che gli consente di fare la differenza senza temere di condividere le luci della ribalta con Messi. E immagino che anche Leo sia contento di riaverlo”.

RONALDINHO – A proposito di brasiliani nel Barcellona. Rivaldo ha un pensiero anche per Ronaldinho. “Non l’ho più sentito da quando è stato arrestato in Paraguay. Posso solo incoraggiarlo e augurargli che tutto possa chiudersi per il meglio. Deve essere molto fastidioso trascorrere il tuo compleanno detenuto in un paese straniero. Ma sono convinto che quando tutto ciò finirà, Ronaldinho uscirà rafforzato”. Quindi svela un aneddoto risalente a quel Brasile -Inghilterra dei mondiali del 2002 che spianò ai verdeoro la strada verso la finale. Ronaldinho beffò Seaman da distanza siderale su punizione. “Dopo la partita gli chiesi come gli fosse venuto in mente. E mi rispose che aveva studiato Seaman e che sapeva di avere la tendenza a fare due passi avanti. Quindi ha cercato di sorprenderlo … e lo ha sorpreso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy