Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ristovski ci crede: “La Macedonia vuole continuare a stupire”

PALERMO, ITALY - MARCH 24: Aleksandar Trajkovski of North Macedonia scores their side's first goal during the 2022 FIFA World Cup Qualifier knockout round play-off match between Italy and North Macedonia at Stadio Renzo Barbera on March 24, 2022 in Palermo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Dopo l'impresa in casa dell'Italia, ne serve un'altra in Portogallo. La strada verso il Qatar è sempre in salita per la Macedonia del Nord che contro ogni pronostico e logica si gioca l'accesso alla fase finale della kermesse mondiale 2022.

Redazione Il Posticipo

Dopo l'impresa in casa dell'Italia, ne serve un'altra in Portogallo. La strada verso il Qatar è sempre in salita per la Macedonia del Nord che contro ogni pronostico e logica si gioca l'accesso alla fase finale della kermesse mondiale 2022 al "Dragao". Porto e il suo stadio non rappresentano una esperienza inedita per Ristovski, capitano della nazionale macedone e oggi militante nella Dinamo Zagabria, conosce bene. Ha giocato tre stagioni e mezzo nel campionato portoghese, vestendo la maglia dello Sporting Lisbona.

SOGNO - Come riportato dall'Equipe, l'esterno destro non immaginava di ritrovarsi ancora una volta in Portogallo, un anno dopo la sua partenza dalla Dinamo Zagabria. "Per certi versi, mi sento anche un po' portoghese. In fondo ho passato diverso tempo in questo paese ed ho degli splendidi ricordi legati alla mia permanenza a Lisbona. Il Portogallo mi è rimasto nel cuore, sono ancora in ottimi rapporti con diversi calciatori che affronteremo per giocarci il mondiale. Sono molto contento di questa opportunità e a prescindere dal risultato il legame con calciatori come Bruno Fernandes non cambierà".

PALERMO, ITALY - MARCH 24: Aleksandar Trajkovski of North Macedonia scores their side's first goal during the 2022 FIFA World Cup Qualifier knockout round play-off match between Italy and North Macedonia at Stadio Renzo Barbera on March 24, 2022 in Palermo, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

MIRACOLO - Giocarsi la finale, è già una impresa. Qualificarsi per il Qatar sarebbe un miracolo sportivo. La Macedonia del Nord ha eliminato i Campioni d'Europa in carica. Non gli resta che superare gli ultimi detentori del trofeo prima dell'Italia. Non esattamente una passeggiata. Non lo era neanche giocare a Palermo. Il canovaccio, con ogni probabilità, sarà identico. "Siamo pienamente consapevoli che arrivare fin qui è già un traguardo incredibile. Tutte le squadre hanno qualità e puntano a vincere, non vogliamo fermarci qui. Sarà sicuramente una delle sfide più importanti nella storia del nostro calcio. Se siamo arrivati sino a questa partita, non è un caso. Questa squadra ha delle qualità che gli altri non hanno o non conoscono a fondo. Sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo già fatto e siamo pronti per questo gran finale. Siamo qui per continuare a sorprendere".