Rinnovo Rabiot, le folli pretese di mamma Veronique che fanno infuriare il PSG

Rinnovo Rabiot, le folli pretese di mamma Veronique che fanno infuriare il PSG

La mamma/agente del centrocampista francese ha decisamente molto potere contrattuale nel corso della trattativa per il rinnovo. E pare abbia tutta l’intenzione di sfruttarlo in pieno…

di Redazione Il Posticipo

Ok avere il coltello dalla parte del manico in una trattativa, ma forse la signora Veronique sta esagerando. La mamma/agente di Adrien Rabiot sta infatti tirando parecchio per le lunghe la trattativa per il rinnovo di suo figlio con il Paris Saint-Germain. Ovviamente, tutto di guadagnato per…la famiglia, dato che si avvicina sempre di più il 30 giugno 2019, la fatidica data in cui i transalpini rischiano di perdere il centrocampista a parametro zero. Di conseguenza, mamma Veronique sa di poter sparare davvero alto. E il suo atteggiamento, da quel che riporta ParisUnited, ripreso da Mundo Deportivo, starebbe facendo innervosire parecchio la dirigenza, in particolare il direttore sportivo Henrique.

INTERLOCUTORE SPECIALE – Nervosismo ricambiato, perchè ancora prima di sedersi di nuovo al tavolo dopo due trattative già saltate, pare proprio che la signora Veronique voglia subito mettere in chiaro le cose. Lei con Henrique non ci parla più. Se rinnovo dovrà essere, se ne dovrà occupare di persona qualcuno di molto più importante. E chi c’è di più importante del DS? Esatto, la mamma di Rabiot vuole che il suo interlocutore sia direttamente Al Khelaifi, bypassando totalmente la società e andando direttamente dai vertici. Un comportamento inaccettabile, che nessuno all’interno del Paris Saint-Germain sarebbe disposto a sopportare. Ma la mamma/agente del centrocampista ha decisamente molto potere contrattuale e ha tutta l’intenzione di sfruttarlo in pieno…

CIFRE FARAOMICHE – E quindi anche le richieste economiche sono parecchio fuori mercato. Dieci milioni di euro l’anno, tre in più della cifra che il club transalpino è disposto a offrire a Rabiot. La stessa cifra che, sostiene l’entourage del francese, il Barcellona sarebbe pronto a mettere nero su bianco in caso di trasferimento gratis nella prossima estate. E non è tutto. Conscio del fatto che perdere il centrocampista a parametro zero sarebbe un colpo pesante, anche visti i problemi con il Fair Play Finanziario, il PSG sarebbe in pratica…costretto a ricomprare Rabiot, con un bonus alla firma del rinnovo davvero faraonico: quindici milioni di euro, in pratica un anno e mezzo di stipendio. Normalmente, si potrebbe immaginare un PSG inflessibile di fronte a queste richieste. Ma il problema è che Tuchel ritiene il centrocampista (che non ha saltato neanche un minuto in Ligue 1) fondamentale. Che mamma Veronique conti anche su questo?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy