Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ricci: “Sensazione bellissima, questa maglia la voglio incorniciare”

EMPOLI, ITALY - SEPTEMBER 11: Samuele Ricci of Empoli FC in action during the Serie A match between Empoli FC and Venezia FC at Stadio Carlo Castellani on September 11, 2021 in Empoli, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Primo gol con la maglia dell'Empoli e in serie A. Una prestazione da incorniciare come collettivo e come... maglia

Redazione Il Posticipo

L'Empoli riesce a espugnare anche il... Castellani: arrivano i primi punti dopo due vittorie lontano da casa. La ciliegina sulla torta di una partita che i toscani hanno condotto con piglio e sicurezza è stata messa da Samuele Ricci. Primo gol in serie A per il ragazzo che tutti dipingono come un predestinato. Corsa, visione di gioco, geometria e tiro da fuori. Fonti vicine ad Empoli dicono che il gioiellino sia già stato notato dai top club. Il ragazzo si gode il presente. Ed esprime sensazioni ed emozioni ai microfoni di DAZN.

FINALMENTE - Primo gol in serie A davanti al suo pubblico e alla sua città: una rete che è valsa anche la prima vittoria in campionato in casa. "Una emozione indescrivibile. Prima o poi doveva arrivare anche se sembrava non dovesse accadere. Fortunatamente l'ho trovato in un momento difficile per la squadra. Stavamo soffrendo, loro ci stavano attaccando ma il merito di questa vittoria è di tutti. Questa squadra ha grande personalità".

EMPOLI, ITALY - SEPTEMBER 11: Samuele Ricci of Empoli FC in action during the Serie A match between Empoli FC and Venezia FC at Stadio Carlo Castellani on September 11, 2021 in Empoli, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

INCORNICIARE  - Nove punti in sei partite. Classifica evidentemente migliorata. Squadra a ridosso della zona che conta l'Europa. Miglior avvio della storia dell'Empoli. Insomma, una prestazione da incorniciare come collettivo e come... maglia.  "L'importante è dare continuità alla vittoria di Cagliari. Siamo felici e orgogliosi di noi.  Sono molto contento a livello personale anche perché sino a pochi mesi fa ero io a essere il raccattapalle. Quanto mi è accaduto non è un qualcosa che capiti esattamente tutti i giorni quindi non penso che darà a nessuno questa maglia. Anzi, penso proprio di incorniciarla".