calcio

Ricchi e poveri: calciatori che hanno perso tutto o che si sono dati agli affari

Redazione Il Posticipo

"Chi trova un amico trova un tesoro. E un amico come Kaiser Franz Beckenbauer vale doppio. È lui che nel 2014 rende nota al mondo la situazione economica di Andreas Brehme, il marcatore della finalissima di Italia '90. Il tedesco è sommerso dai debiti e il suo ex CT si adopera per aiutarlo. Prima Brehme trova lavoro in un'azienda di pulizie, poi, sempre con l'interessamento del Kaiser, rientra nel mondo del calcio come osservatore per il Bayern.

Potresti esserti perso