calcio

Reus, la…falsa citazione diventa verità: “Non mi vedrete mai al Bayern Monaco”

I continui "no" ai bavaresi da parte del tedesco avevano generato una citazione apocrifa, attribuita proprio a Reus: "Il Bayern non mi avrà mai". Ma stavolta, dopo più di cinque anni, il capitano del Borussia Dortmund lo ha detto davvero!

Redazione Il Posticipo

Ripetere, a volte, giova. Soprattutto quando qualcuno non vuole capire. Il concetto è semplice, ma Marco Reus ci tiene a confermarlo. Per lui, niente Bayern Monaco. Oggi, come tanti anni fa. Il tedesco, capitano del Borussia Dortmund che deve resistere al prepotente ritorno dei bavaresi, lo conferma in un'intervista al Frankfurter Allgemeine Zeitung. Il ritorno della rivalità tra le due squadre, dopo che per qualche anno i gialloneri erano stati un po' in disparte in Bundesliga, registra anche qualche effetto collaterale. Come la decisione del Borussia di non trattare neanche una qualsiasi cessione con il Bayern, ma anche le solite voci riguardo il possibile passaggio dell'attaccante ai campioni di Germania.

CICLO GIALLONERO - "Solite" perchè già sette anni fa, quando Reus era uno dei ragazzacci terribili del calcio tedesco, si parlava di un suo trasferimento al Bayern. Nulla da fare, Reus preferisce il Borussia. E Hoeness è così furioso che licenzia il DS Nerlinger per questo. Proprio sulle spalle di Reus, ma anche di Gotze e di Lewandowski, il Borussia di Klopp ha provato a creare un ciclo. E ci è quasi riuscito, vincendo due volte la Bundesliga, ma fallendo nel momento più importante: la finale di Champions contro il Bayern. Dopo quella partita, Gotze lascia Dortmund. L'anno successivo è il turno di Lewandowski, che va addirittura via a parametro zero. Resta solo Reus, che continua a rifiutare il trasferimento.

FALSA CITAZIONE - Il no al Bayern è così clamoroso che nasce una citazione apocrifa, che però fa il giro del web dato che è...molto credibile. "I soldi non sono tutto. Buona fortuna a Gotze e Lewa, ma il Bayern non mi avrà mai". Queste parole, Marco Reus non le ha mai pronunciate. Almeno...finora, perchè finalmente arrivano direttamente dalla sua bocca. "Non mi vedrete mai giocare nel Bayern Monaco. Lo prometto. E poi, io ho quasi trent'anni e loro stanno cercando di ringiovanire la squadra". Qualsiasi sia il motivo del mancato trasferimento, però, i tifosi gialloneri saranno felici. Una promessa è una promessa. Se poi l'ha fatta il capitano, c'è da fidarsi...