Retroscena Neymar: 20 milioni di tasca sua per tornare al Barça, ma non sono bastati perchè il PSG ne voleva….300!

Retroscena Neymar: 20 milioni di tasca sua per tornare al Barça, ma non sono bastati perchè il PSG ne voleva….300!

Trecento milioni tondi tondi. Questa, la richiesta del PSG per cedere il brasiliano fatta al club blaugrana. E quindi alla fine Neymar resta a Parigi, nonostante abbia provato a…pagarsi da solo parte del cartellino!

di Redazione Il Posticipo

Trecento milioni tondi tondi. Circa ottanta in più di quelli che sono serviti al PSG per portare Neymar via da Barcellona. Questa, secondo Le Parisien, la richiesta del PSG per cedere il brasiliano fatta al club blaugrana. La testata francese parla di una conversazione di Al-Khelaifi con i senatori della squadra, preoccupati dell’evoluzione e delle conseguenze del caso che ha circondato il numero 10 per tutta l’estate. E proprio ai giocatori più influenti dello spogliatoio, il presidente ha spiegato che, a meno di un’offerta simile, O’Ney non si sarebbe mosso dalla Ville Lumiere. E alla fine, salvo bombe (per dirla alla Zidane) dell’ultimo minuto, così sarà.

TRECENTO O NIENTE – E dire che sia i blaugrana che lo stesso Neymar ci hanno messo tutto l’impegno possibile per far sì che il ritorno del secolo si concretizzasse. I catalani sono arrivati ad offrire oltre 170 milioni, con accanto varie combinazioni di calciatori che potevano fare al caso della squadra di Tuchel. Ma la dirigenza del PSG, che deve comunque fare i conti con il Fair Play finanziario, è stata irremovibile. O trecento, o non se ne fa nulla. Di conseguenza, anche un estremo gesto di amore da parte di O’Ney nei confronti del Barcellona è risultato inutile. Ma almeno ha dimostrato quanta voglia avesse di tornare al Camp Nou.

CONTRIBUTO – Il gesto in questione è svelato da Sky Sports, che riporta di come lo stesso Neymar abbia deciso di metterci nel suo della trattativa. E non solo nel senso di una costante spinta al ritorno in Catalogna, ma di un aiuto…economico. La TV britannica spiega infatti che il brasiliano era pronto a tirare fuori venti milioni di euro di tasca sua affinchè il PSG si convincesse a lasciarlo tornare tra le braccia di Messi, Piquè e di tutti gli amici che ha lasciato a Barcellona. Ma anche il…contributo spontaneo del verdeoro non è bastato a soddisfare le richieste del club francese. Di conseguenza, O’Ney resta a Parigi. E i soldi restano sul suo conto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy