Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Retroscena João Félix: Mendes avrebbe preferito destinarlo al City

SEVILLE, SPAIN - DECEMBER 22: Joao Felix of Club Atletico de Madrid looks on during the Liga match between Real Betis Balompie and Club Atletico de Madrid at Estadio Benito Villamarin on December 22, 2019 in Seville, Spain. (Photo by Aitor Alcalde/Getty Images)

Il procuratore ha parlato della esperienza spagnola del suo assistito con una punta di rimpianto.

Redazione Il Posticipo

João Félix lontano da Madrid? Non se ne parla, checché ne pensi il procuratore Jorge Mendes che è ha parlato della esperienza spagnola del suo assistito con una punta di rimpianto. Come riportato da record, il potentissimo agente avrebbe preferito una destinazione diversa: precisamente il City.

CITY - City che prima del doppio quarto di finale di Champions si sarebbe fatto sotto nelle allacciando i rapporti per un possibile scambio con Bernardo Silve. La proposta è stata però gentilmente respinta al mittente. Comprensibile, anche in virtù dei 127 milioni spesi per averlo tre anni fa. Jorge Mendes, l'agente del calciatore, però continua a ritenere Madrid una destinazione non aderente alle qualità del calciatore. Pensiero che si è palesato in un colloquio con Bruno Maruta , direttore del calcio giovanile del Benfico, svelato, come riportato dal quotidiano portoghese, dalle intercettazioni del Pubblico Ministero nell'ambito dell'Operazione "Cartellino Rosso".

RICOSTRUZIONE - Nel dialogo, Mendes ricostruisce la vicenda. "Vieira mi ha chiesto se avessi proposte da 120 milioni per Félix e in quel momento ne avevo già quattro". Secondo record le squadre interessate, oltre all'Atlético Madrid erano Manchester City, Manchester United e Real Madrid. In quel contesto l'agente ha espresso il suo desiderio: " La cosa migliore per João Félix sarebbe il Manchester City di Guardiola" .

FIDUCIA - Desiderio che si è scontato e con ogni probabilmente ancora si scontrerà con i progetti colchoneros. Il club rojiblanco ha le idee chiarissime. João Félix è alla sua terza stagione all'Atlético e il club lo ritiene un giocatore imprescindibile per il futuro. Il calciatore portoghese non si muoverà, anche perché  Simeone continua a fidarsi di João Félix. El Cholo è convinto di doverne ancora trarre il massimo che fra alti e bassi è stato uno dei protagonisti della vittoria in campionato lo scorso anno. Anche il contratto è blindato. Il giocatore che secondo As in questo momento ha un valore di mercato di 80 milioni di euro è destinato a restare nella capitale spagnola. Ha un contratto in vigore fino a giugno 2026 e una clausola da 350 milioni, cifra irraggiungibile per qualsiasi club. Anche per il City che dovrà rassegnarsi. O perlomeno aspettare  ancora un paio d'anni...