Rennes-PSG, un piccolo invasore corre da Neymar che lo protegge dalla security e gli regala la sua maglia!

Rennes-PSG, un piccolo invasore corre da Neymar che lo protegge dalla security e gli regala la sua maglia!

Al posto dei fischi che spesso caratterizzano le sue trasferte, stavolta Neymar si è beccato gli applausi del pubblico del Rennes. La reazione del brasiliano alla presenza di un piccolo invasore di campo è stata davvero…da Pallone d’Oro!

di Redazione Il Posticipo

Neymar è davvero, come ha sostenuto Joey Barton, un fenomeno pubblicitario? Difficile dare ragione all’inglese, perchè se è vero che il brasiliano a volte fa arrabbiare, spesso e volentieri in campo fa cose che nessun altro solitamente è in grado di replicare. Durante la partita contro il Rennes, ad esempio, il numero 10 del Paris Saint-Germain ha tagliato in due la difesa dei padroni di casa con un passaggio filtrante illuminante, che ha mandato Meunier di fronte al portiere per la rete del momentaneo 1-2. Eppure il colpo più bello della giornata di Neymar doveva ancora arrivare e il brasiliano ha dovuto…aspettare il novantesimo.

PROTEZIONE E REGALO – Niente gol, niente assist, ma una scena bellissima, per quanto…contro le regole. Come riporta l’Equipe, un giovanissimo tifoso ha invaso il campo dirigendosi proprio verso O’Ney. Che lo ha protetto dalla security che, ovviamente, cercava di riportare il piccolo invasore sugli spalti. Neymar lo ha abbracciato e ha fatto allontanare gli addetti alla sicurezza, accompagnando lui stesso il ragazzino verso la tribuna. E quando l’emozione per il piccolo tifoso è stata troppo forte, Neymar ha completato il suo personalissimo momento di tenerezza regalando al bambino, ormai in lacrime la sua maglia. Solo a quel punto la sicurezza lo ha potuto prendere in carico per riportarlo al suo posto.

SECONDO EPISODIO – Un gesto che ha scatenato la standing ovation dello stadio del Rennes, nonostante la partita stesse per terminare con il risultato di 1-3 per il PSG, cortesia delle reti di Di Maria, Meunier e Chopo Mouting, che hanno ribaltato il vantaggio iniziale dei padroni di casa con un autogol di Rabiot. E quindi stavolta, al posto dei fischi che spesso caratterizzano le sue trasferte, Neymar si è beccato gli applausi. Ora però comincia a esserci…un problema. In questa stagione tratta della seconda invasione di campo con obiettivo il brasiliano. Che potrà anche un fenomeno pubblicitario, ma tra i piccoli tifosi è davvero un idolo. Riuscirà la Ligue 1 a migliorare la sicurezza? Se così non fosse, O’Ney farà meglio a portare un paio di maglie in più a partita…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy