senza categoria

Regine del mercato di gennaio: una italiana, per ora, è in testa…

Mercato di gennaio, tempo di acquisti, non necessariamente ai saldi. In Europa non si è badato a spese, e nella top ten ci sono ben quattro club italiani che hanno investito parecchio in base alle loro esigenze. Fra le italiane, due sono sul...

Redazione Il Posticipo

Mercato di gennaio, tempo di acquisti, non necessariamente ai saldi. In Europa non si è badato a spese, e nella top ten ci sono ben quattro club italiani che hanno investito parecchio in base alle loro esigenze. Al decimo posto c'è la Sampdoria, che ha investito 12 milioni di euro in compagnia di Watford e Hoffenheim. I blucerchiati hanno speso la cifra per assicurarsi Tonelli e un riscatto (Murillo) servito per cedere il giocatore.

Al nono posto c'è la prima italiana. L'Atalanta. La Dea non ha badato molto alle spese in questo mercato di gennaio per ritoccare la rosa. Richiamato alla base Caldara, riscattato Zapata, i nerazzurri si sono mossi per non fari trovare impreparati di fronte all'eventuale addio di Gosens: il sostituto in pectore  Czyborra, 20enne tedesco pagato 4,5 milioni di euro.

Potresti esserti perso