Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Real, Rodrygo rilancia la sfida in Champions. “Niente è impossibile per questa squadra”

Liga archiviata, alla casa blanca si inizia a pensare alla Champions.

Redazione Il Posticipo

Liga archiviata, alla casa blanca si inizia a pensare alla Champions. Zidane crede nel gruppo. Esattamente come come Rodrygo. Il brasiliano ha debuttato con la maglia del Real Madrid il 23 ottobre 2019 e gli sono bastati 93 secondi per segnare il suo primo goal. Nella sua seconda partita di Champions League, ha lasciato il segno con  una tripletta. Forse anche per questo il ragazzo, come riportato da Esporte Deportivo, non teme il City.

CHAMPIONS - Il ragazzo ci crede. Anche se non è certo di scendere in campo nonostante sia il capocannoniere della squadra insieme a Benzema. In ogni caso il brasiliano cercherà di farsi trovare pronto: " Lavoro sempre  per scendere in campo. E  al ritorno con il City ci penso anche io. Mi sto impegnando per essere decisivo nelle partite. Il mio obiettivo è segnare più gol possibili e anche se dovessi scendere in campo contro il Manchester non avrò niente di diverso in mente.  Mi piacerebbe molto esserci. E se ci sarà cercherò di essere decisivo, voglio scrivere una pagina storica".

FIDUCIA - Rodrygo sposa un vecchio motto: niente è impossibile. Specialmente per il Real Madrid. "Per la nostra squadra non esistono imprese impossibili. Sappiamo che sarà difficile, conosciamo bene la qualità della squadra del Manchester City, il valore di tutti i loro giocatori. Ma lotteremo per rovesciare il risultato e credo che possiamo riuscirci.  Le dieci vittorie nella Lega ci danno molta fiducia in vista della sfida di ritorno. Spero che tutto vada bene.

ZIDANE - Ultima battuta sul ruolo di Zidane. Il tecnico francese è stato molto presente curando la formazione del ragazzo.  "Zidane mi ha aiutato moltissimo da quando sono arrivato. Anche quando non riuscivo a giocare con continuità, e passavo fra panchina e tribuna come riserva, lui mi ha sempre dato fiducia”. Fra l'altro ben riposta e ripagata da 25 partite, 7 gol  e 2 assist. E magari in Champions aggiornerà il proprio score...