Real Madrid: Sergio Ramos fa il furbo… ma adesso rischia grosso!

Real Madrid: Sergio Ramos fa il furbo… ma adesso rischia grosso!

Il capitano dei Blancos ha ammesso di aver cercato il giallo con l’Ajax per saltare la sfida di ritorno e arrivare senza cartellini sul groppone ai quarti di finale. Il precedente di Jesus Corona del Porto però lo potrebbe incastrare…

di Francesco Cavallini

Sta simpatico a pochi, ma non sembra affatto un problema per lui. Sergio Ramos l’ha fatta grossa anche stavolta: un concetto che vale sia per la sua prestazione in generale che per l’ennesima furbata nel finale di partita. Il difensore spagnolo è stato fondamentale per la vittoria del Real sul campo dell’Ajax nell’andata degli ottavi di Champions: una partita complicatissima per i campioni d’Europa più di quanto non dica il 2-1 finale. Quando Ramos ha visto che il risultato poteva stargli bene, ha tentato l’affondo pensando al ritorno degli ottavi… ma adesso rischia davvero grosso!

GIALLO TATTICO – Il Real ha un piede ai quarti di finale, ma rischia di avere anche un Ramos in meno. Il capitano dei Blancos ha ammesso di aver cercato il secondo giallo, che gli costerà la gara di ritorno al Bernabeu: l’ammonizione al difensore spagnolo è arrivata al 90′ per fallo su Kasper Dolberg, esattamente 3 minuti dopo il 2-1 firmato da Asensio. Nel post-partita il difensore spagnolo non ha fatto nulla per negare le accuse ai microfoni di BT Sport: “Considerato il risultato, mentirei se dicessi di non aver forzato il secondo giallo. È qualcosa che avevo in mente e non si tratta di sottovalutare l’Ajax… Nel calcio devi prendere decisioni difficili e ho deciso di farlo”.

CASO CORONA – A Ramos però la furbata potrebbe costare un altro turno di squalifica in più: secondo i regolamenti Uefa infatti qualsiasi giocatore che intenzionalmente cerca un’ammonizione può essere messo da parte per due partite anziché una. A remare contro lo spagnolo c’è anche il fresco freschissimo caso di Jesus Corona del Porto, che si era fatto ammonire nella penultima gara del girone con lo Schalke per arrivare senza cartellini sul groppone all’andata degli ottavi di finale con la Roma. Un gesto che non è piaciuto affatto alla Uefa, che ha deciso di squalificare il messicano per due partite. Anche al furbetto Ramos verrà rifilata la stessa punizione? L’Ajax ci spera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy