Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Real Madrid, che polemiche sull’arbitro del Derby: qualcuno ha scoperto…che tifa Barcellona!

(Photo by Denis Doyle/Getty Images)

I Blancos pareggiano il Derby, ma hanno qualcosa da recrminare, soprattutto dal punto di vista arbitrale. Il fallo di mano in area di Felipe non sanzionato con un calcio di rigore fa arrabbiare la squadra di Zidane. Ma stavolta la polemica fa un...

Redazione Il Posticipo

Pareggiare un derby negli ultimi minuti non è mai male, soprattutto se perderlo avrebbe significato vedere quasi sparire qualsiasi possibilità di raggiungere in classifica i rivali cittadini. Al Real Madrid, però, nonostante il gol di Benzema che ha evitato una sconfitta contro l'Atletico, non ci sono molte facce allegre. I Blancos hanno qualcosa da recrminare, soprattutto dal punto di vista arbitrale. Il fallo di mano in area di Felipe non sanzionato con un calcio di rigore fa arrabbiare la squadra di Zidane e neanche a dirlo, fa ripartire le polemiche. E se di solito sono proprio le merengues a essere accusate, stavolta la questione fa un giro particolarmente strano e va a toccare addirittura...il Barcellona.

INTERVISTA - Cosa c'entrano i blaugrana? Beh, come spiega AS, qualcuno è andato a ripescare notizie sulla carriera dell'arbitro del derby, il signor Alejandro Hernandez Hernandez. E alla fine tanto zelo archivistico sembra aver pagato, perchè è stato rinvenuto un vero e proprio cimelio che, secondo i tifosi del Real, spiega perfettamente perchè il fischietto di Arrecife, nelle Isole Canarie, sembra avercela così tanto con i Blancos. Si tratta di un'intervista a La Voz de Lanzarote che l'arbitro ha rilasciato...appena 27 anni fa, quando era soltanto una giovane promessa della direzione di gara. Nel 1994 il quotidiano delle Canarie ha dedicato un focus ad Hernandez Hernandez, che alla domanda su quale fosse la sua squadra preferita ha risposto con la sincerità di un ragazzino di undici anni, indicando il Barcellona.

  (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

IDOLI - Apriti cielo, perchè il fatto che il Real non abbia un ottimo rapporto con il fischietto ora ha una giustificazione più che accettabile. E poco importa che invece, come hanno spesso fatto notare altri colleghi, la stragrande maggioranza dei direttori di gara spagnoli pare invece essere tifosa...dei Blancos. Sui social lo stralcio di intervista a Hernandez Hernandez ha fatto scalpore, anche visti i precedenti, soprattutto nel Clasico (due rigori non fischiati la scorsa stagione e un buon numero di episodi dubbi nel corso degli anni). E poi c'è anche qualcosa che fa sorridere. Tra i suoi calciatori preferiti, il giovanissimo arbitro aveva segnalato Romario e Laudrup, che sarebbe andato al Real in capo a qualche mese, ma non Koeman. Ma chissà, chiosano a Madrid, che non abbia comunque deciso di fare un favore a uno dei suoi idoli di infanzia...

Potresti esserti perso