Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Real, Fede Valverde rinnova e diventa… intoccabile: la clausola rescissoria è da un miliardo!

Foto di Eric Alonso / Getty Images

Il Real Madrid rinnova il contratto di Federico Valverde e inserisce una clausola rescissoria monstre: per strapparlo ai blancos servirà… 1 miliardo di euro.

Redazione Il Posticipo

Quando una squadra ha a disposizione un giocatore ottimo per il presente e ancora meglio per il futuro fa tutto il possibile per blindarlo.  E blindare un giocatore significa anche dargli delle garanzie tecniche oltre che un contratto di una certa importanza. Altrimenti, il ragazzo in questione potrebbe cercare di cambiare aria e recarsi in un club che gli darebbe continuità in campo. In certi casi, in effetti, le offerte non mancano affatto. E quindi il Real Madrid rinnova il contratto di Federico Valverde e inserisce una clausola rescissoria monstre: per strapparlo ai blancos servirà… 1 miliardo di euro.

IL RINNOVO - Il club pubblica la notizia del rinnovo postando alcune foto sui propri canali social: a sinistra c’è il centrocampista uruguaiano, a destra c’è Florentino Perez. In una, i due sono impegnati nelle firme; in un’altra i due tengono le estremità di una maglia del Real con i nome di Valverde sulle spalle e il numero 2027. Sì, il giocatore rinnova per altre 5 stagioni. Il suo contratto sarebbe scaduto a breve ma il club non poteva assolutamente rischiare di perdere un giocatore così importante. Finora, Valverde ha sempre convinto molto. Tuttavia, quando davanti ci sono Kroos, Casemiro e Modric, trovare spazio regolarmente non è semplicissimo. Il ragazzo, però, ha giocato in tutti e tre i ruoli del centrocampo dimostrandosi sempre all’altezza.

 (Getty Images)

IL FUTURO - E ora, con un Ancelotti che spesso ha giocato negli anni con il rombo di centrocampo ha qualche possibilità in più di giocare. Il ragazzo sembra concludere o quantomeno continuare un’importante stagione estiva di rinnovi per il Real Madrid dopo le firma di Thibaut Courtois, Karim Benzema, Nacho Fernandez e Dani Carvajal. Con questi presupposti, le garanzie tattiche dell’allenatore e quelle tecniche della rosa, il Real Madrid sembra aver imbroccato la strada giusta per tornare agli antichi fasti. E un club che decide di proporre un rinnovo del genere a un giocatore che finora, per quanto fantastico, è stato principalmente un comprimario, sembra voler dimostrare proprio questo proposito. Del resto, una clausola così alta a Madrid ce l'ha solo Benzema. E dato che il francese è al Bernabeu dal 2009, la questione promette bene per l'uruguaiano!