Real e Ramos, sempre più lontani. O, paradossalmente, più vicini…

Intervento riuscito. E adesso le trattative per il rinnovo ne risentiranno. O ne troveranno giovamento.

di Redazione Il Posticipo

Real e Ramos, sempre più lontani. O, paradossalmente, più vicini. L’infortunio al menisco del centrale spagnolo è stato un fulmine a ciel sereno. Una battuta d’arresto inaspettata per lui e per l Real. Dopo tre settimane di trattamento conservativo, il dolore non si è fermato. Per questo motivo il capitano ha deciso, consigliato dall’equipe medica, di intervenire chirurgicamente per eliminare il fastidio ed evitare lesioni più gravi. L’intervento ha avuto  successo, ma Ramos, come riporta AS, dovrà restare fuori tra le sei e le otto settimane: quindi salterà gran parte della fase decisiva della stagione. E anche le trattative per il rinnovo ne risentiranno. O ne troveranno giovamento.

SOSTEGNO – Il contratto di Ramos scade a giugno. E la firma per il prolungamento è lontana. Il centrale sperava di ricevere offerte più allettanti finanziariamente prima dal Real e poi da altri club, ma questo infortunio potrebbe troncare i suoi piani e rivoluzionare gli scenari. Nessuno mette in discussione la sua professionalità e la cura del corpo, ma questi “scricchiolii” potrebbero pesare e non poco nell’ottica delle richieste del calciatore. Sebbene l’infortunio non sia gravissimo, anzi piuttosto comune e anche facilmente gestibile da un punto di vista medico e riabilitativo, resta una zona d’ombra che rischia di trasformarsi in una incognita per i potenziali acquirenti.

REAL MADRID – In questa ottica, il Real si trova improvvisamente con il coltello dalla parte del manico. Se Ramos non ha offerte che corrispondano alle sue aspettative, potrebbe scegliere, giocoforza di restare nella capitale spagnola. Dove, soprattutto dopo questo infortunio, non si muoveranno di un solo centimetro. La casa blanca non pensava di aumentare la propria offerta quando Ramos era al 100%, difficile cambi idea in un momento in cui è infortunato. Tuttavia, la situazione si può osservare anche da un’altra prospettiva. La fine della stagione si avvicina e se El Capitan dovesse ritrovarsi senza offerte, potrebbe valutare l’idea di fare uno sforzo verso chi al netto dei primi scricchiolii, gli concede ancora fiducia. Del resto, molte coppie si sono ritrovate quando all’improvviso uno dei due è stato in difficoltà. E chi sa se un menisco lesionato possa ricucire lo strappo fra il Real e il suo capitano.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy