calcio

Koulibaly e gli altri: le reazioni fra appelli, pallonate e banane sbucciate…

Non è certo il primo bersaglio di una deriva diffusa e pericolosa. Sperando che sia l'ultimo caso, ecco come hanno reagito gli altri calciatori in situazioni analoghe.

Redazione Il Posticipo

MESSINA, ITALY - NOVEMBER 27:  Adriano of Inter Milan talks to Marco Andre Zoro of Messina during the Serie A match between Messina and Inter Milan at the Stadio San Filippo on November 27, 2005 in Messina, Italy.  Zoro picked up the ball and threatened to walk off the pitch following racist abuse from the Inter Milan fans.  (Photo by New Press/Getty Images)

Kalidou Koulibaly, è ancora una volta preso di mira per il colore della sua pelle. Gli era già accaduto qualcosa di simile a San Siro, contro l'Inter, quando "esponenti" del pubblico di San Siro lo hanno beccato per tutta la partita. Oltre al danno è arrivata la beffa: prima l'ammonizione per trattenuta, poi il secondo giallo dopo aver applaudito. Un gesto, che spiegherà, è dettato dalla frustrazione. Sarà squalificato, come da regolamento, ma sommerso di attestati si solidarietà. A Firenze ha cercato il faccia a faccia con il personaggio che lo ha insultato. Una reazione umana a gesti disumani. Non è la prima volta, sperando che sia l'ultima.