calcio

FRASI STORICHE – Koulibaly e gli altri: il razzismo raccontato da chi l’ha subìto

Tanti calciatori si sono schierati e hanno raccontato la loro esperienza.

Redazione Il Posticipo

FRASI STORICHE –  Koulibaly e gli altri: il razzismo raccontato da chi l’ha subìto- immagine 2

"Il mio dovere è fare anche la mia parte per dimostrare che anche un calciatore di colore può trovare posto fra i migliori nel calcio italiano. se riuscissi a vincere un trofeo, in Italia o in Europa, questa lotta avrebbe ancora più risonanza".

Dopo quanto accaduto a Firenze in Italia si torna a parlare di razzismo sui campi di calcio. Protagonista, Koulibaly. Anzi, sarebbe più corretto, per quanto amaro, registrare che continua a succedere a Koulibaly. Non a caso il centrale ha scelto Napoli per vincere due volte: un trofeo e la lotta contro il razzismo. Il centrale senegalese ha rilasciato una intervista a "L'Equipe Magazine" in cui ha approfondito il tema della discriminazione. E ha anche rinnovato la sua volontà di restare in riva al Golfo. Napoli lo ama e il sentimento è ricambiato. "KK", come lo chiamano da queste parti, non ha alcuna intenzione di lasciare quella che è ormai una sua città adottiva.