calcio

Ranocchia e gli altri…dimenticati: gli invisibili delle “big”

Redazione Il Posticipo

Chissà se Moise Kean si è pentito di aver scelto di restare a Torino. L'attaccante aveva abbastanza mercato per cercare fortuna altrove e la società non era così restia a mandarlo in prestito: però ha prevalso la voglia di imparare dal migliore di tutti. CR7. Al netto del “praticantato”, però, zero minuti in campionato e appena 12 in Champions. Quanto basta per sollevare il più classico dei dubbi. Meglio restare a guardare i più bravi o giocare altrove?

Potresti esserti perso