Ranieri senza paura: “Gli alti e bassi capitano a tutti, ma reagiremo”

Ranieri senza paura: “Gli alti e bassi capitano a tutti, ma reagiremo”

La Sampdoria crolla in casa contro la Fiorentina e si ritrova nuovamente in piena bagarre.

di Redazione Il Posticipo

Sampdoria di nuovo nei guai: la manita servita in casa dalla Fiorentina è uno schiaffone che risveglia i blucerchiati e li riporta alla dura realtà. Occorre restare sul “pezzo” per non rischiare la retrocessione, anche perché le avversarie corrono. Non è tanto la sconfitta a pesare, ma come è maturata. Un passo falso pesantissimo in prospettiva salvezza. Le squadre intorno sembrano più vive.

SCOSSA – Ranieri analizza una sfida abbastanza difficile da commentare in conferenza stampa. I primi tre gol la Samp li ha presi quasi inconsapevolmente. “Avevamo iniziato bene, poi dopo il primo cross c’è stato un autogol E su altri tre cross sono scaturiti i calci di rigore. In pratica hanno tirato una sola volta in porta ci siamo ritrovati sotto 3-0. Nel secondo tempo cercavamo di riaprire la partita e lì è stato facile per la Fiorentina ripartire in contropiede”.

PRESSIONE – Dopo una sconfitta del genere, complice anche un ambiente ostile, la pressione aumenta a dismisura. “I ragazzi sono stati bravi,  non hanno mai mollato. Sicuramente questa sconfitta ci farà reagire. Gli alti e bassi ci saranno per noi e anche per gli altri non cambia nulla. Dobbiamo comunque essere più determinati, ma anche un pizzico di fortuna in più. L’avversario forse era più tremebondo di noi. Anche se sapevamo che ci avrebbero aspettato per ripartire in contropiede”

EPISODI  – Qualche commento anche sulla VAR ma senza cercare alibi: “C’è e va accettata. Ramirez era girato e ha colpito con la mano, Murru ha colpito di testa. Io la squadra l’ho vista bene. Anche sul finire del primo tempo ci sono state due palle gol che abbiamo fallito. Speravo di riaprire la partita. Ora cancelliamo tutto e pensiamo alla prossima”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy