Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ranieri: “Puniti in contropiede, complimenti allo Spezia. Adesso chiudiamo bene il campionato”

GENOA, ITALY - NOVEMBER 26: Claudio Ranieri head coach of UC Sampdoria during the Coppa Italia match between UC Sampdoria and Genoa CFC at Stadio Luigi Ferraris on November 26, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

La Samp onora il campionato.

Redazione Il Posticipo

La Sampdoria non concede regali allo Spezia e ribatte colpo su colpo. Prestazione di carattere della squadra di Ranieri che però sembra aver bisogno di essere pungolata per reagire. Il tecnico blucerchiato può comunque essere soddisfatto della sua squadra. Ed esprime la sua analizi sulla partita ai microfoni di DAZN.

SERIA - La Sampdoria ha giocato una partita seria. Anche se ancora una volta si è svegliata solo dopo aver preso gol. "Abbiamo giocato bene, ma solo a sprazzi, una partita che è stata strana. Per alcuni tratti abbiamo dominato senza trovare la via del gol e siamo stati puniti in contropiede. Sono contento della reazione dopo i gol che sono stati subiti. I gol subiti erano evitabili, figli forse di un calo di concentrazione. Faccio comunque i complimenti allo Spezia, noi siamo stati ingenui ma va bene anche così".

PROSPETTIVE - I blucerchiati non hanno molto da chiedere, ma una ottima base da cui ripartire. Ammesso che Ranieri resti. "Sarà fondamentale restare sempre concentrati e sul pezzo. Oggi la squadra mi è piaciuta in toto, compresi i ragazzi che sono subentrati. In allenamento chiedo esattamente ciò che si è visto in campo. Giocare il pallone velocemente. Adesso dobbiamo chiudere al meglio il nostro campionato. Per centrare il nostro obiettivo dobbiamo vincere a Udine e Parma".