Ranieri: “Il secondo gol è un dispiacere, la palla scendeva come la neve…”

Ranieri: “Il secondo gol è un dispiacere, la palla scendeva come la neve…”

La Sampdoria ha cullato a lungo il sogno di fare punti a Roma poi si è arresa a Dzeko.

di Redazione Il Posticipo

La Sampdoria ha cullato a lungo il sogno di fare punti in casa della Roma poi si è arresa a Dzeko. I blucerchiati  hanno giocato una partita ordinata poi si sono arresi alla qualità dei giallorossi. Ranieri analizza la sfida ai microfoni di Sky Sport. 

DZEKO  – Una sconfitta firmata… Dzeko. Un calciatore che Ranieri conosce bene. “La qualità della Roma ha fatto la differenza, ma il secondo gol è un dispiacere, la palla è scesa come la neve. Potevamo forse fare meglio, considerando che erano palle alte e controllabili. Forse dovevamo essere più precisi e cinici perché siamo arrivati spesso dalle parti di Mirante. Abbiamo giocato una ottima partita”. Adesso arrivano le sfide decisive. “Serve solo un pizzico di determinazione che non abbiamo avuto oggi La squadra sta bene, corre, lotta gioca, dobbiamo essere solo un po’ arrabbiati”.

SALVEZZA – Se la Sampdoria gioca così la salvezza non è una chimera. “Non c’è nulla di dolce nella sconfitta, anche perché abbiamo giocato una buona partita. Spiace per i ragazzi che avevano bisogno di una vittoria per trovare fiducia. A fare la differenza è stata la giocata di un grande campione. Anche noi abbiamo grandi giocatori. Aspettiamo il nostro capitano, non vogliamo forzare i ritmi, appena sarà disponibile tornerà a fare punti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy