Ranieri e la clausola…furbetta: il Fulham si tiene due milioni di sterline!

Il Fulham ha licenziato il tecnico…gratis. O quasi. E non deve neanche corrispondergli il resto dello stipendio per la prossima stagione, visto che l’accordo firmato qualche mese fa prevedeva infatti una clausola molto particolare…

di Redazione Il Posticipo

È arrivato, ha visto, ma stavolta…non ha vinto. King Claudio Ranieri ha lasciato di nuovo l’Inghilterra con l’amaro in bocca, ricevendo il suo terzo benservito in terra d’Albione da parte del Fulham. Non sarà mai immeritato come quello al Chelsea, quando il suo unico problema era…non essere Mourinho. E non sarà neanche clamoroso come quello al Leicester, dove i senatori gli hanno voltato le spalle dopo aver vinto una Premier League dal sapore leggendario. Ma in ogni caso, anche questa volta c’è una particolarità nell’esonero. Che di certo non farà piacere a Ranieri, visto che a nessuno fa mai piacere…dover rinunciare a dei soldi.

RETROCESSIONE – E invece, da quanto riporta il Sun, il Fulham ha licenziato il tecnico…gratis. O quasi. E non deve neanche corrispondergli il resto dello stipendio per la prossima stagione, con il contratto che sarebbe scaduto a giugno del 2020. L’accordo…semibiennale firmato qualche mese fa con il club londinese prevedeva infatti una clausola molto particolare: i Cottagers potevano liberarsi del tecnico senza dover pagare una sterlina per l’anno successivo qualora il Tinkerman fosse stato esonerato mentre la squadra era ancora invischiata nella lotta per non retrocedere. Detto, fatto, perchè l’arrivo di Ranieri non è servito a risollevare le sorti del club, che rischia di tornare in Championship dopo appena una stagione.

DUE MILIONI – Una bella beffa per Ranieri, che pure era arrivato a Londra con le migliori intenzioni. Ma si sa, i miracoli sono cose rare e dopo aver visto naufragare Jokanovic, è toccato anche al tecnico campione d’Inghilterra nel 2016 provare l’ebbrezza di non riuscire a cavare un ragno dal buco. Quattro mesi, abbastanza per capire che anche con tutto l’impegno del mondo il tecnico romano non avrebbe probabilmente potuto fare nulla per evitare una retrocessione che ormai si fa sempre più possibile dalle parti di Craven Cottage. L’unico dispiacere, probabilmente, sarà quello dei due milioni di sterline che Ranieri non vedrà arrivare sul suo conto per la prossima stagione. Ma visti alcuni possibili sconvolgimenti in Serie A, non è neanche così improbabile che il Fulham debba smettere immediatamente di pagarlo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy