Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ranieri: “Con Ferrero d’amore e d’accordo. Se avrà tempo, vedrò il presidente in settimana”

GENOA, ITALY - NOVEMBER 26: Claudio Ranieri head coach of UC Sampdoria during the Coppa Italia match between UC Sampdoria and Genoa CFC at Stadio Luigi Ferraris on November 26, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

La Sampdoria in rimonta sull'Hellas.

Redazione Il Posticipo

La Sampdoria gioca una partita a due volti. Primo tempo molle, che ha permesso al Verona di portarsi in vantaggio. Nella ripresa, tutta un'altra squadra che ribalta partita e avversario. Punteggio e prestazione molto convincente per Ranieri che analizza la sfida ai microfoni di Sky Sport. 

DUE VOLTI - Determinanti, i cambi. Ranieri ha pescato dalla panchina i calciatori che hanno risolto la gara. E la Sampdoria è apparsa più forte. "Avevo scelto chi aveva vinto la partita d'andata, ma l'Hellas è partita meglio di noi. Ho cambiato perché stavamo giocando per il Verona. Loro hanno giocato, è vero, ma il gol è arrivato su calcio di punizione. Più che gli uomini, ma soprattutto l'atteggiamento. Il primo tempo non è stato all'altezza di quello che ci aspettavamo. Nel secondo tempo i ragazzi hanno dato fondo alla loro motivazione e determinazione. Se non riusciremo a bissare i 26 punti dei gironi d'andata non sarà un problema ma ci serve una molla per mantenere la concentrazione".

 (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

FUTURO - Si schiariscono anche le nubi sulla sua permanenza in blucerchiato. " Abbiamo parlato con Ferrero, ci siamo scambiati alcune opinioni. Andiamo d'amore e d'accordo. Parleremo in questa settimana se il presidente ha tempo per venire. Altrimenti vengo a commentare le partite. Credo comunque che si andrà avanti, giusto il tempo di vedere le cose come stanno. Dietro di noi ci sono delle squadre che non riesco a capire come mai siano così indietro. Questa posizione è figlia del girone d'andata con qualche exploit molto importante contro chi lotta per vincere lo scudetto.