Ranieri: “Ci siamo innervositi e smarriti ma lo Spezia ha avuto più voglia di vincere”

La Sampdoria si smarrisce nel derby.

di Redazione Il Posticipo

La Sampdoria si smarrisce nel derby. I blucerchiati scendono in campo con poca determinazione e  finiscono col perdere una partita in cui hanno giocato e alzato i ritmi solamente dopo aver preso gol. E anche se i valori in campo sono nettamente differenti, non è stato sufficiente per tornare a Genova con un risultato positivo.  Ranieri analizza la sfida ai microfoni di Sky Sport.

AMARA – Una sconfitta amara, che riporta la Samp con i piedi per terra capace di recuperare e poi fermatasi. “Ci siamo innervositi abbiamo giocato una brutta partita e sbagliato troppe occasioni. Lo Spezia ha meritato. Noi ci siamo smarriti e non abbiamo trovato la strada giusta per mettere in difficoltà i nostro avversari. Chiaramente volevamo giocare una partita diversa, ma lo Spezia è stato più determinato nel vincere i duelli ed è arrivato sempre prima sulle seconde palle. Ciò significa che hanno avuto più voglia di vincere rispetto a noi”.

DISCONTINUI – I blucerchiati hanno vinto contro l’Inter e perso con lo Spezia. Ennesima prova di discontinuità. Forse non era il caso di rinunciare a Quagliarella. “Mi sento in imbarazzo quando perdo e non so chi dover mettere in campo. Mi spiace dover lasciare in panchina Quagliarella ma noi sapevamo che questa partita non rientrava nelle corde del nostro capitano. Avevamo bisogno di qualcosa di diverso”. Arrivano Torregrossa e Sy. “Adesso aspettiamo di capire quali saranno gli innesti. Non avevo un giocatore per far riposare Augello, arriva un giovane di prospettiva. I numeri ce li ha, adesso vediamo se e come migliorerà”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy