Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ranieri – Arteta che scintille: “Nessun rispetto”. Il tecnico dell’Arsenal: “Non c’era malizia”

LIVERPOOL, ENGLAND - OCTOBER 23: Claudio Ranieri, Manager of Watford FC celebrates after their side's third goal scored by Joshua King (Not pictured) during the Premier League match between Everton and Watford at Goodison Park on October 23, 2021 in Liverpool, England. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

L'Arsenal vince con il Watford e si piazza in zona Champions. Impensabile sino a qualche settimana fa. Sfida, però, decisa, da un episodio controverso.

Redazione Il Posticipo

L'Arsenal vince con il Watford e si piazza in zona Champions. Impensabile sino a qualche settimana fa. Sfida, però, decisa, da un episodio controverso. L'azione del gol nasce da un azione generata da un pallone messo volontariamente a bordo campo dal Watford per permettere i soccorsi a Tufan, rimasto a terra. Sugli sviluppi dell'azione susseguente alla rimessa, è arrivato il gol di Rowe. I due allenatori hanno preso posizioni profondamente diverse al termine della sfida, come riportato dalla BBC.

FURIOSO - Ranieri non lascia spazio alle interpretazioni: "Mi piacerebbe sapere e capire cosa sia successo. Di solito quando una squadra calcia a bordo campo un pallone per permettere i soccorsi all'avversario, aspetta che gli sia restituito. Invece non è accaduto. L'Arsenal non a mostrato alcuna forma di rispetto. Siamo rimasti sorpresi. I ragazzi, come il resto dello stadio, si aspettavano qualcosa di diverso. In ogni caso sono molto contento della prestazione dei ragazzi. La squadra si è espressa bene, soprattutto nel primo tempo. Mi piace anche come si lotta sl pallone anche se occorre maggiore calma nella gestione in fase di possesso. Stiamo costruendo le fondamenta della squadra e mi sembrano anche abbastanza solide. Sono fiducioso credo che il traguardo dei 40 punti possa essere alla nostra portata".

LIVERPOOL, ENGLAND - OCTOBER 23: Claudio Ranieri, Manager of Watford FC celebrates after their side's third goal scored by Joshua King (Not pictured) during the Premier League match between Everton and Watford at Goodison Park on October 23, 2021 in Liverpool, England. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

ARTETA - Arteta, che incontrando il decano degli allenatori ha festeggiato le sue 100 presenze in panchina, ha difeso i suoi giocatori. "Ho capito il senso delle proteste di Claudio, me lo ha detto subito dopo la partita. Sinceramente non sapevo cosa avrei dovuto rispondere. Non c'è stata malafede. Nessuno voleva commettere qualcosa di scorretto. Sono contento del traguardo raggiunto ma sono solo un ragazzino alle prime armi rispetto alla esperienza di Ranieri e mi sento molto onorato nel potermi confrontare a questi livelli. Sono molto contento, non perdiamo da dieci partite. Sento molta unità intorno al club, tra i giocatori. Dimostra l'unità, il coraggio e lo sviluppo della squadra. Abbiamo ottenuto buoni risultati negli ultimi due mesi ma c'è ancora molto da fare".