Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ranieri amaro: “Il gol di Quagliarella è una perla. Spero che ci porti anche dei punti”

Il Napoli si porta a casa la partita, nonostante la Samp avesse rimesso in piedi una partita nata male. Poi infortuni ed errori hanno fatto la differenza

Redazione Il Posticipo

Tre partite in uno. I primi minuti sono del Napoli. Poi il (solito) gol straordinario di Quagliarella rovescia l'inerzia dell'incontro. La Sampdoria ha la forza di trovare il pareggio. Poi lo show del centravanti si interrompe causa infortunio e si spegne la luce. Il Napoli porta a casa i tre punti attingendo ai cambi. Mai come in questo caso, Ranieri perde una sfida alla distanza.

AMAREGGIATO - Il tecnico della Sampdoria analizza il match ai microfoni di Sky: "Un buonissimo Napoli che ci ha sorpreso. Ho dovuto cambiare il sistema di gioco e abbiamo ripreso in mano la partita. Nel secondo tempo abbiamo fatto molto noi e meno loro, poi all'ultimo se commetti errori te la fanno pagare. Quagliarella e Ramirez hanno qualità. Ancora una volta sono costretto a cambiare per infortunio, non mi posso mai giocare le carte come vorrei. Il gol di Quagliarella è una perla. Mi auguro ci porti anche dei punti altrimenti vanno sprecate".

PANCHINA - La differenza a conti fatti l'ha fatta la panchina. Più soluzioni per Gattuso: "A volte non entriamo in campo con il piglio giusto ma l'abbiamo ripresa. Dopo aver cambiato disposizione tattica siamo migliorati parecchio. La squadra deve essere sempre determinata e concentrata. Ho ancora fiducia, quando sono arrivato eravamo a -3 dalla salvezza, abbiamo recuperato sette punti. Siamo una squadra in salute, riusciamo a pressare. Adesso dobbiamo credere e sapere che abbiamo sempre l'acqua a livello delle labbra e come ci abbassiamo, affoghiamo. Ho visto cose belle e brutte, di solito faccio vedere entrambe le cose".