Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Rangnick: “Non so se Ronaldo sia felice allo United, non gliel’ho chiesto, mi interessa sia in forma”

MANCHESTER, ENGLAND - FEBRUARY 04: Manchester United manager Ralf Rangnick and Cristiano Ronaldo leave the pitch after losing the penalty shoot out during the Emirates FA Cup Fourth Round match between Manchester United and Middlesbrough at Old Trafford on February 04, 2022 in Manchester, England. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

Il tecnico ad interim del Manchester United ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Tottenham soffermandosi anche su Cristiano Ronaldo.

Redazione Il Posticipo

Ralf Rangnick non lascia spazio alle interpretazioni e alle polemiche. Il tecnico ad interim del Manchester United ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Tottenham soffermandosi anche su Cristiano Ronaldo. Argomento trattato con la consueta freddezza. Le parole del tecnico sono riprese dal manchestereveningnews. 

CR7 - Nella settimana che porta alla sfida di Champions, i Red Devils proveranno a tornare nel giro dell'Europa che conta  dopo l'umiliante sconfitta contro il Man City ultima di una serie senza vittorie lunga tre partite. Tornerà Ronaldo. E se sia felice... poco importa al tecnico. "Cristiano si è ripreso totalmente dall'infortunio ed ha ripreso ad allenarsi ieri. Ha completato tutta la sessione di allenamento e mi aspetto che si alleni oggi. Penso che possa essere disponibile". A Rangnick non interessa se CR7 sia volato in Portogallo nel giorno libero. "Non ha senso guardare indietro a quello che è successo negli ultimi sei o sette giorni, l'importante è cosa accadrà contro il Tottenham. Non ho chiesto a Ronaldo se sia felice al Manchester. Mi interessa solo che sia di nuovo in forma per aiutarci a vincere domani. Si tratta di una sfida fondamentale per il quarto posto. L'Arsenal in questo momento sembra nella migliore posizione possibile ma ci sono ancora 10 partite da giocare".

MANCHESTER, ENGLAND - FEBRUARY 04: Manchester United manager Ralf Rangnick and Cristiano Ronaldo leave the pitch after losing the penalty shoot out during the Emirates FA Cup Fourth Round match between Manchester United and Middlesbrough at Old Trafford on February 04, 2022 in Manchester, England. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

GUERRA - Si parla anche della guerra, del Chelsea e delle conseguenze legate a quanto accade in Ucraina. "Nessuno in questa stanza, o ovunque, non avrebbe potuto prevedere tutto quello che è successo nelle ultime settimane. Dobbiamo stare molto attenti a non incolpare qualcuno. Credo sia universalmente condivisibile che quanto sta accadendo in Ucraina è una tragedia". Si è parlato di un possibile arrivo di Tuchel allo United. Un asse tutto tedesco. "Non ho abbastanza informazioni privilegiate per discutere di ciò che sta accadendo al Chelsea. So solo che si sta vivendo una tragedia e spero che nei prossimi giorni o al massimo entro qualche settimana possa tornare la pace".